Frosinone BRUTTA (249) Frosinone BELLA (220) PM10 (65) ACEA ATO5 (51) ANNUNCI IMPORTANTI (37) Terme Romane (32) Ambiente ed inquinamento (28) “RR” - Risolti (24) Il fiume Cosa (21) Sanità (17) Villa Comunale (14) #BASTACEA (13) Frosinone Calcio (11) Frosinone Bella e Brutta (10) Progetto Acqua comune (10) Comunicazioni Ass. FR BeB (8) Proposte (8) Mobilità sostenibile (7) Pedalata Ecologica (6) Piedibus (6) Piste Ciclabili (6) Rotatorie (6) Acqua (5) Associazione Medici di Famiglia per l'Ambiente (5) Cavoni 2 (5) FRANE (5) La Radeca (5) La Uespa (5) Raccontando (5) Via Casone (5) Discarica (4) Salviamo il paesaggio a Frosinone (4) Via Don Minzoni (4) Albero della Pace (3) Chiesa Madonna della Cercia (3) Tombe Allagate (3) WI-FI (3) Alberi (2) Archeologia (2) CANI (2) Carnevale (2) Cartoline di Frosinone (2) Cavoni (2) Cittadino Volsco (2) Coordinamento Interprovinciale (2) Differenziata (2) GASP (2) I Piloni (2) Incendi (2) Interporto (2) Multiservizi (2) Nordic Walking (2) Registro dei tumori (2) TARI (2) Uiente aculone (2) ARPA LAZIO (1) ASL (1) ASSEMBLEA ASPIRANTI SINDACO (1) AVIS (1) Africa (1) Albo Pretorio Comune Frosinone (1) Alex Zanotelli (1) Arquata del Tronto (1) Auguri (1) Ballarò (1) Biomasse (1) Bookcrossing (1) Buon Natale (1) CODACONS (1) COTRAL (1) Clochard (1) Consigli Comunali (1) Critical mass (1) DOSSIER (1) Decoro Urbano (1) Derby (1) Dissuasori (1) EMERGENZA NEVE (1) FAI - I Luoghi del Cuore: Certosa di Trisulti (1) Farmacia di turno (1) Formaggio (1) Frosinone che vorrei (1) Fuochi (1) Gioia Spaziani (1) Inceneritori (1) Incontro Associazione (1) Luciano Sperati (1) Marina Arduini (1) Matteo Battisti (1) Morganti (1) Museo (1) Nefandezze (1) Nuova Piazza M. della Neve (1) Nuovi Ambiti di Bacino (1) Orti (1) PETIZIONE online (1) Pesicidi (1) Petizione (1) Piante anti smog (1) Piante curative (1) Premio Cocco (1) RIFIUTI (1) Raccolta fondi (1) Raeeporter (1) Recita a Cavoni (1) Registro Tumori (1) Riciclo (1) Risarcimento (1) Rischio sismico (1) SIN Valle del Sacco (1) SegnalACI (1) Stadio Benito Stirpe (1) TARES (1) TRUFFE (1) Tecchiena Bella (1) Tensostatico (1) Terremotati (1) Tesori abbandonati (1) VOTA il BLOG (1) Valerio nel cuore (1) Vittime della strada (1) ambiente (1) amici (1) senzatetto (1)

martedì 30 aprile 2013

- Assemblea dei sindaci del 29/04/2013 su ACEA ATO5...

Chiunque abbia modo di incontrare o avvicinare il sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani, stampi questo modulo e lo inviti a firmare, grazie.
Modulo generico


...ennesimo flop per colpa dei sindaci assenti e di seguito menzionati:
(Clicca sull'immagine per leggere in PDF)





Il 29/04/2013 si è avuto l'ennesimo flop per responsabilità di tanti sindaci della provincia che non si sono presentati.
Ogni cittadino che si sente vessato da ACEA ATO5 e non cautelato dalle decisioni del proprio sindaco, deve saperlo e tenerlo in considerazione quando sarà chiamato alle urne...!!!
....è bene che i cittadini sappiano chi sono e come agiscono i propri sindaci quando c'è da prendere una seria decisione su un annoso problema che stentano a risolvere.
Fareste bene ad andare sotto la sede del vostro comune ed invitarli a gran voce, quando devono andare a difendere i vostri diritti alle assemblee, anziché disertarle...!!!



Elenco Sindaci che hanno sottoscritto, finora, la richiesta di convocazione dell’assemblea dei Sindaci con all'o.d.g. la risoluzione contrattuale ACEA in base all'articolo 34 della convenzione di gestione:


  1 - Alatri - Giuseppe Morini
  2 - Arnara - Filippo Carogna
  3 - Boville Ernica - Piero Fabrizi
  4 – Casalvieri - Franco Dario Moscone
  5 – Cassino - Giuseppe Golini Petrarcone
  6 - Ceccano - Manuela Maliziosa
  7 – Ceprano - Giovanni Sorge
  8 – Cervaro - Angelo D’Alesio
  9 - Pofi - Tommaso Ciccone
10 - Pontecorvo - Michele Notaro Siriani
11 - Posta Fibreno - Sante Mele
12 - Ripi - Giovanni Celli
13 - Rocca D’Arce - Rocco Panzanella
14 - S. G. a Liri - Modesto Della Rosa
15 - S. G. in Carico - Antonio Salvati
16 - Settefrati - Riccardo Frattaroli
17 - Torre Cajetani - Maria Letizia Elementi
18 - Vico nel Lazio - Claudio Guerriero


Clicca per ascoltare i nomi dei presenti...... (Interessa solo audio)

Altro video di Ilaria Fontana (era forse meno nervosa di me vista la stabilità delle immagini...)

Il video dopo la proclamazione della nullità dell'assemblea con le reazioni delle associazioni


Alcuni momenti dell'assemblea "NULLA"




Servizio di Lazio Tv del 14 maggio 2013

Da Lazio Tv Frosinone, del 14/05/2013, la protesta dell'associazione La Voce del Cittadino... Il commissario della provincia Patrizi chiede ad ACE ATO5 un piano di prevenzione per l'emergenza idrica ad evitare ciò che è accaduto l'anno scorso, mezza provincia con restrizioni inaudite... Acea risponde che si attiverà immediatamente per un piano anti emergenza... ma di cosa vogliamo parlare se la rete è un colabrodo con il 75% di perdite, ci vogliono prendere ancora in giro...??? Anche Pietro Altobelli dell'associazione "La Voce del Cittadino" di Isola Liri, lo sostiene, chiamando in causa il sindaco della propria città.

lunedì 29 aprile 2013

- Inaugurata la nuova piazza al centro storico


Il 28/04/2013, è stata inaugurata una nuova piazza in piazzale Vittorio Veneto, in corrispondenza con il bel vedere del centro storico.
La visibilità del luogo, la centralità della sua posizione nel contesto urbano, la funzione rappresentativa degli edifici prospicienti, il “dominio” che tale luogo ha sulla città e il collegamento meccanizzato con via Aldo Moro, fanno di tale piazza il fiore all'occhiello della città, insieme anche alla Villa Comunale. Il nuovo look del piazzale risulta utile e funzionale alla riqualificazione del centro storico. 
Sarà necessaria, comunque, qualche piccola modifica che eviti la fuoriuscita dell'acqua verso la strada....

lunedì 15 aprile 2013

- L'informazione rende liberi: Dossier su Frosinone

In questa pagina del blog, saranno inseriti i dossier realizzati sulle criticità più gravi che esistono sul capoluogo. Ci si avvale di volontari cittadini e professionisti che vogliono offrire il proprio contributo con proposte e suggerimenti da fornire agli enti coinvolti, per migliorarle, risolverle o eliminarle.
Potrete intervenire lasciando un vostro commento nell'apposito box in calce, fornendo nome e cognome.
Non saranno approvati i commenti anonimi.


Elenco dei Dossier creati:

- n° 8 - Il crollo della città

- n° 7 - Aggiornamento sull'ecomostro di Frosinone

- n° 6 - Dissesto all'Italiana
- n° 5 - La collina ecomostruosa
- n° 4 - Monumento della vergogna

- n° 3 - Frane: Male curabile!
- n° 2 - La Via Monti Lepini a Frosinone (ora C.so Volsci)
- n° 1 - Le frane a Frosinone


######################

Dossier n°  8 del 30/12/2013



Dossier n°  7 del 27/09/2013



Dossier n° 6 del 30/06/2013




######################

Dossier n° 5 del 07/06/2013




######################

Dossier n° 4 del 05/05/2013




######################

Dossier n° 3 del 14/04/2013



######################

Dossier n° 2 -  del 6/04/2013



######################

Dossier n° 1 - del 28/03/2013

- Grande Marcia per la Terra, Bene Comune

Il foto/video della manifestazione
(foto realizzate da Gerardo Forti)



Il servizio di EXTRATV prima dell'inizio della manifestazione dal minuto 11.10 al minuto 12.40

da Movimento per la Terra... il degrado della cultura...



Il "FORUM ITALIANO DEI MOVIMENTI PER LA TERRA E IL PAESAGGIO” propone – in concomitanza con l’Earth Day mondiale – una manifestazione generale pubblica a salvaguardia dei terreni liberi e fertili rimasti. Si tratta di una Grande Marcia per la Terra che si terrà domenica 21 aprile in tutto il mondo...

Come Coordinamento di Frosinone, ci siamo uniti alla marcia, anche nella nostra città e dobbiamo partecipare numerosi, per dare un segnale forte e chiaro che siamo in cammino per fermare il consumo di suolo e per difendere la "Terra, Bene Comune".
Hanno aderito all'iniziativa:
- Coord.to di FR “Salviamo il Paesaggio Difendiamo il Territorio” su proposta del Forum Italiano;
ed è stato condiviso attivamente da:
-Consulta delle Associazioni; -Proloco Frosinone; -Assoc. di Volont. Frosinone Bella e Brutta; -Comitato Colle Cottorino; -Cittadinanza Attiva; -AIPA (As.It.Pazienti Anticoagulati); -Assoc. 03100; -Assoc. Alleventi; -Assoc. da Porta a Porta; -Assoc. Peppino Impastato; -Assoc. Forming; -Soc. Oper. di Mutuo Soccorrso; -GASP FR(Gruppo Acquisto Solidale Partecipato); -CSEN settore Softair sport come risorsa ambientale; -COOP Comitato Soci FR.
PROGRAMMA:
Ore 15.30 raduno in Viale Roma (anfiteatro Romano);Ore 16.00 Si parte accompagnati da una guida, verso la Villa Comunale, passando sul Ponte Romano – Fontana Bussi, si attraversa P.le De Matthaeis (Necropoli Volsca) poi verso Via G. De Matthaeis, fiancheggiando il terreno con vincolo paesaggistico ma vittima di consumo di suolo per presunte ed annunciate colate di cemento…
Ingresso sul retro della Villa Comunale, ove assisteremo ad alcuni intrattenimenti con artisti;
Ore 18.00 - Proiezione di documentari, inerenti le “TERME ROMANE” seppellite, commentati dall’arch. Luca Oropallo;
Ore 19.00 - Proiezione di documentari relativi al consumo di suolo e frana "Viadotto Biondi", commentati dal Professor Mario Catullo;
In chiusura di manifestazione, saranno distribuiti dolcetti e vino rosso, grazie anche alla vostra collaborazione:
“Se porti..., mangi e bevi”.

Un saluto cordiale, Luciano Bracaglia,
Coordinatore di Frosinone
"Salviamo il Paesaggio Difendiamo il Territorio"


Evento creato su Facebook:
http://www.facebook.com/events/127470417441974/

Qualche foto dell'evento:

Anfiteatro Romano

Anfiteatro Romano
Anfiteatro Romano
 Fontana Bussi


Fontana Bussi
Necropoli Volsca
abbelata
a P.zza De Matthaeis
Sulle Terme Romane
abbelate....
Luca Oropallo


Villa Comunale

Guglielmo Bartoli

Milena Frantellizzi

Prof. Mario Catullo
fisico-geologo
da L'Inchiesta del 23/04/2013
[Cliccare sull'immagine per accedere al PDF leggibile]

[Ciociaria Oggi del 23/04/2013]
[Cliccare sull'immagine per leggere]

[Il Messaggero del 23/04/2013]
[Cliccare sull'immagine per leggere]



sabato 13 aprile 2013

- ACCENDI il RISPARMIO: No grazie...

Lampada ai vapori di sodio
"La società -Accendi il Risparmio-, operando nell'ambito del protocollo di Kyoto ha promosso, in modo gratuito una campagna di raccolta dati al fine di verificare lo stato dell'arte delle amministrazioni pubbliche, per poi promuovere ed incentivare nuove iniziative di risparmio energetico presso le stesse".



Questa mattina, ho appreso da fonte sicura che la nostra amministrazione non ha aderito alla campagna denominata:
"ACCENDI IL RISPARMIO".

Praticamente, ha rinunciato o meglio non ha accettato (cambia poco), 6.000 lampade ai vapori di sodio fornite "gratuitamente", da un'azienda di Quartu Sant'Elena, ditta accreditata presso l’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas.
Anche la consulenza e le pratiche burocratiche sarebbero state svolte gratuitamente dalla stessa ditta presso il Ministero delle Attività Produttive.
Il progetto prevedeva di eliminare le vecchie lampade ai vapori di mercurio, con un risparmio energetico del 40%, con minori costi in bolletta, miglioramento dell'illuminazione e riduzione dell’anidride carbonica...!!!
Agenda 21 sarà a conoscenza di questo ennesimo calcio ad una opportunità a vantaggio della città...???
Si potrebbe avere una cortese spiegazione da parte del sindaco Nicola Ottaviani o dall'assess. Fabio Tagliaferri o ancor più dall'assess. Fulvio De Santis, motivando quali sono state le motivazioni che non ci hanno consentito di stare al passo con tanti comuni Italiani (circa 400), che invece vanno fieri per aver accolto con entusiasmo questa opportunità...???

lunedì 8 aprile 2013

- Trasporto Pubblico Locale: critiche e proposte…!!!

Già nel novembre del 2010 ci interessammo al "Piano del Trasporto Pubblico Locale", inserito nel PGTU (Piano Generale del Traffico Urbano)
http://frosinonebellaebrutta.blogspot.it/2010/11/piano-del-trasporto-pubblico-locale.html
quando fummo coinvolti dall'assessore alla mobilità dell'epoca, per analizzare un progetto presentato dai tecnici della CSST ed al quale non è stato mai dato corso. Oggi a distanza di quasi tre anni, poiché non si è mosso nulla, me ne sono interessato di nuovo....

Girando per le strade del nostro capoluogo, non sfuggono all'occhio vigile del sottoscritto ed al contributo di qualche intervistato, le gravi situazioni che vivono quotidianamente gli utenti che usufruiscono del Servizio Urbano gestito dalla Soc. GEAF. Risulta quasi impossibile trovare i biglietti e soprattutto le informazioni, poiché ultimamente il punto informazioni viene aperto al pubblico, solo nei 3 ultimi e primi giorni di ogni mese, mentre, negli ultimi 20 anni, lo ricordo sempre aperto, ad esclusione delle ore serali e nei giorni festivi. Capita spesso di vedere autisti GEAF assaliti dai viaggiatori, per strappare qualche informazione prima che gli stessi chiudano le porte per poi ripartire frettolosamente. Ancora oggi, ad esempio, non si è riusciti ad ottenere l’attesa della coincidenza con i treni che interessano le linee principali, infatti, capita spesso di arrivare alla stazione in treno e vedere la circolare che si allontana, per poi attendere in eterno sotto la pensilina il prossimo autobus. E’ secondo me, una vergogna! Si viaggia molto spesso su autobus sovraffollati perché sottodimensionati... Gli autobus sono vecchi, sporchi e con un servizio a dir poco da terzo mondo. Non esistono Autobus Urbani a pianale ribassato, quindi muniti di pedana idraulica, come esistono nella maggior parte delle città ed idonei a consentire un facile accesso alle persone anziane e soprattutto ai “diversamente abili”. Il maggior numero di autobus, mi dicono alcuni dipendenti, superano i 10 anni, quindi non rispettano l’ambiente già parecchio compromesso in questa città... Ho chiesto a qualche autista di spegnere il motore durante la sosta e mi sono sentito rispondere che non possono, altrimenti i compressori si scaricherebbero e per farli ricaricare, ritarderebbero le partenze… Per non parlare del pessimo servizio svolto durante il periodo estivo, autobus di piccole dimensioni, sovraffollati e senza aria condizionata. Mi dicono anche che non esistono collegamenti con il complesso commerciale "Le Sorgenti", oggi circondato da molteplici nuovi mega centri commerciali che hanno aumentato a dismisura il traffico automobilistico e quindi, l'inquinamento. Qualcuno ci ha tenuto a ricordarmi che l’attuale Sindaco, Nicola Ottavini, in campagna elettorale, prese impegno e promise ai cittadini che:
Avrebbe trasformato Frosinone da paesone a città moderna, finalmente capoluogo, punto di riferimento per i comuni del circondario e non più ultima ruota del carro, posizione regalatagli dall'amministrazione uscente. Abbiamo la necessità di voltare pagina dopo anni di incuria, in cui si è abbassato in modo drammatico il livello della qualità della vita dei nostri concittadini”.
Le strategie, in materia di trasporti urbani, devono tener conto degli effetti provocati dalla congestione del traffico sull'efficienza della città e, sul benessere e salute dei cittadini, del modo in cui un’eccessiva dipendenza dalle automobile riduce la mobilità delle persone che  forse userebbero i mezzi pubblici ma sono sfiduciate perché trovano mille ostacoli. Per affrontare tali problemi, la città deve adottare una strategia integrata, volta ad incentivare l’uso dei mezzi pubblici e delle mobilità sostenibili, con biciclette, camminate a piedi e perfino l’utilizzo delle auto in comune. “Troppe volte, in passato, le scelte dell’amministrazione comunale si sono rivelate frutto d’interventi privi di una visione d’insieme e in alcuni casi, addirittura dissennati e fuori da ogni logica programmatica”. I cittadini di Frosinone meritano un servizio urbano che si rispetti ed un nuovo piano del traffico ormai da tanti anni promesso ma agognato.
Luciano Bracaglia


L'inchiesta ci ha dato spazio amplificando la nostra voce e noi la ringraziamo...


venerdì 5 aprile 2013

- Buca ACEA ATO5 in Via M. della Neve...

Una buca non richiusa da ACEA ATO5, in quanto il guasto non è stato riparato e sicuramente dovranno tornarci a lavorare... Ma, la buca abbastanza profonda, è stata lasciata senza alcuna protezione o segnale stradale idoneo a far rilevare tale ostacolo agli automobilisti... Mi auguro non passi qualche motociclista distratto che rovinerebbe a terra con gravi conseguenze...!!!


Il video...



05/04/20130 Questa mattina ore 08.00, avvisato comando Vigili (Baldinelli).

A seguito della mia segnalazione ai vigili di questa mattina alle ore 08.00 si sono decisi a togliere il pericolo con transennamento... Ora mi domando: avranno comminato, ad ACEA ATO5, un verbale/denuncia per attentato alla vita altrui...?


Una constatazione....:


- ACEA ATO5 ha trivellato nel tempo, tutta Via Madonna della Neve con una miriade di toppe fatte a seguito di guasti "NON RIPARATI" (riescono sempre...!!!). A memoria ricordo stessa situazione in Via Cavoni, Via Vetiche, Via Sodine, Via Lago d'Iseo e qualcuno mi aiuti a ricordarne altre... 
Ergo, il comune di Frosinone, deve pretendere che ACEA ATO5 rifaccia il TAPPETO BITUMINOSO DI TUTTE LE VIE DA LEI DANNEGGIATE. Se sarete tutti d'accordo, solleciteremo con apposita petizione online il comune di Frosinone, affinché chieda ad ACEA ATO5 il ripristino del tappeto bituminoso di tutte le vie danneggiate nel tempo.

Caos durante la riparazione del guasto.... e se lo avessero fatto di sera...!!!???





Anche la Monti Lepini intasata dalla riparazione ACEA ATO5.......














07/04/2013

In riferimento a questo articolo di Ciociaria Oggi:

http://ciociaria.ogginotizie.it/230994-blocco-acqua-e-luce-a-madonna-neve-ottaviani-aquot-accertare-responsabilitaaquot/
ho scritto:

"Vorrei suggerire al sindaco Nicola Ottaviani che le imprese sono esecutrici di appalti comminati dalle aziende che forniscono servizi di utilità pubblica e si attengono alle disposizioni che gli vengono da esse impartite... I controlli da parte di chi commina un lavoro devono garantire la corretta applicazione dei capitolati d'appalto e se non vengono rispettati scattano le sanzioni. Quello che è successo, in questi giorni, in via Madonna della Neve, è a dir poco scandaloso in quanto è stata messa in pericolo l'incolumità dei cittadini, oltre ai disservizi e intasamento del traffico con ripercussioni sul commercio locale. Ho documentato sul blog quanto accaduto e vi autorizzo ad utilizzarlo quale prova per eventuali denunce verso il gestore poco attento, come sempre!!!
http://frosinonebellaebrutta.blogspot.it/2013/04/buca-acea-ato5-in-via-m-della-neve.html

e poi ancora:

" Il 5 sera, la buca, non segnalata opportunamente e ricoperta di breccia, a causa dell'abbondante perdita di acqua, si era affossata per più di 20 cm. come si può notare dalle immagini nel video e le auto che ci finivano dentro urtavano violentemente riportando danni... Ho dovuto chiamare i Vigili la mattina seguente alle 8.00, affinché intervenissero a transennare la pericolosa buca. VERGOGNOSO...!!! DENUNCIATELI...!!!"


07/04/2013 da Ciociaria Quotidiano
Una giornata intera di lavoro per molti operai, una strada chiusa quasi 24 ore con l'impiego permanente di agenti della Polizia locale e con forti disagi per residenti e commercianti, assenza di acqua corrente e, a tratti, anche dell'elettricità: questo è stato il bilancio della giornata di ieri in via Madonna della Neve, dove l'Acea era stata chiamata a riparare un forte perdita d'acqua, che aveva danneggiato il manto stradale rendendolo pericoloso. Risultato? Tutto inutile. Gli operai, evidentemente, lavoravano mettendo a rischio la fornitura elettrica della zona. L'Enel, a seguito di una perizia, ha invitato il Comune a bloccare i lavori scatenando, però, l'ira di Ottaviani che ha definito "pressapochista" il metodo di lavoro delle imprese incaricate da Acea per la manutenzione delle reti idriche. La vicenda non sembra dunque avere fine: per ricominciare i lavori servirà il permesso da parte del Comune di interrompere la fornitura elettrica. Intanto, questa mattina l'acqua è tornata a sgorgare dall'asfalto, riproponendo una buca pericolosa per la viabilità non segnalata né, tantomeno, transennata.