Frosinone BRUTTA (249) Frosinone BELLA (220) PM10 (65) ACEA ATO5 (51) ANNUNCI IMPORTANTI (37) Terme Romane (32) Ambiente ed inquinamento (28) “RR” - Risolti (24) Il fiume Cosa (21) Sanità (17) Villa Comunale (14) #BASTACEA (13) Frosinone Calcio (11) Frosinone Bella e Brutta (10) Progetto Acqua comune (10) Comunicazioni Ass. FR BeB (8) Proposte (8) Mobilità sostenibile (7) Pedalata Ecologica (6) Piedibus (6) Piste Ciclabili (6) Rotatorie (6) Acqua (5) Associazione Medici di Famiglia per l'Ambiente (5) Cavoni 2 (5) FRANE (5) La Radeca (5) La Uespa (5) Raccontando (5) Via Casone (5) Discarica (4) Salviamo il paesaggio a Frosinone (4) Via Don Minzoni (4) Albero della Pace (3) Chiesa Madonna della Cercia (3) Tombe Allagate (3) WI-FI (3) Alberi (2) Archeologia (2) CANI (2) Carnevale (2) Cartoline di Frosinone (2) Cavoni (2) Cittadino Volsco (2) Coordinamento Interprovinciale (2) Differenziata (2) GASP (2) I Piloni (2) Incendi (2) Interporto (2) Multiservizi (2) Nordic Walking (2) Registro dei tumori (2) TARI (2) Uiente aculone (2) ARPA LAZIO (1) ASL (1) ASSEMBLEA ASPIRANTI SINDACO (1) AVIS (1) Africa (1) Albo Pretorio Comune Frosinone (1) Alex Zanotelli (1) Arquata del Tronto (1) Auguri (1) Ballarò (1) Biomasse (1) Bookcrossing (1) Buon Natale (1) CODACONS (1) COTRAL (1) Clochard (1) Consigli Comunali (1) Critical mass (1) DOSSIER (1) Decoro Urbano (1) Derby (1) Dissuasori (1) EMERGENZA NEVE (1) FAI - I Luoghi del Cuore: Certosa di Trisulti (1) Farmacia di turno (1) Formaggio (1) Frosinone che vorrei (1) Fuochi (1) Gioia Spaziani (1) Inceneritori (1) Incontro Associazione (1) Luciano Sperati (1) Marina Arduini (1) Matteo Battisti (1) Morganti (1) Museo (1) Nefandezze (1) Nuova Piazza M. della Neve (1) Nuovi Ambiti di Bacino (1) Orti (1) PETIZIONE online (1) Pesicidi (1) Petizione (1) Piante anti smog (1) Piante curative (1) Premio Cocco (1) RIFIUTI (1) Raccolta fondi (1) Raeeporter (1) Recita a Cavoni (1) Registro Tumori (1) Riciclo (1) Risarcimento (1) Rischio sismico (1) SIN Valle del Sacco (1) SegnalACI (1) Stadio Benito Stirpe (1) TARES (1) TRUFFE (1) Tecchiena Bella (1) Tensostatico (1) Terremotati (1) Tesori abbandonati (1) VOTA il BLOG (1) Valerio nel cuore (1) Vittime della strada (1) ambiente (1) amici (1) senzatetto (1)

martedì 16 giugno 2015

- Allo Schioppo si rivive la "Commaranza"



Domenica 21 giugno, dalle 17 alle 23...



Saranno consegnati attestati di partecipazione agli artisti che con le proprie opere, il 24 maggio, in occasione dell'evento "Cosa... c'è, un Cosa meraviglioso", hanno contribuito alla valorizzazione del fiume Cosa e sono:

- Agnieszka Gotkowska
- Agnes Preszler
- Alberto Spaziani
- Anna Borsellino
- Donatella Filoni
- Livio Antonucci
- Maria L. Dello Russo
- Maria Perrone
- Paolo D'Amata
- Rita Pucello
- Stefania Del Nero
- Umberto Segneri

=============================

Qualche cenno sulla tradizione della commaranza

“Glie rite della Cumparanza o cummaranza”

Na uota, ce se uleua na frega de bene a glie punte che, quande nen ce steua ne legame de parentela, ce se ‘mparentaua che glie rite della cumparanza o cummaranza.

‘Nsomma, se deuenteua cumpare o cummare giurennese respette, sustegne e suledarietà.

Glie rite se celebreua abbetualmente, la matina de glie 24 de giugne, festa de Sangiuanne, ‘ncima alla sponna de glie fiume.

Alla fine della ceremonia, se scambieuene a’rregale a sugellà glie patte appena cuncluse.

Da chiglie mumente, gli due cuntraente o le due cuntraente, ogneuota che s’encuntreuene, se saluteuene che glie retuale: "bongiorne cumpà", o "bongiorne cummà" e, a segnefecà la sacraletà de chiglie legame, se useua dì: "Tra nuie, ce stà glie Sangiuanne…!".


=================


Altri cenni storici (di Federico Palladini):

Un rituale di natura ibrida o sincretica è stato quello del “comparatico” o della “comparanza”, che ancora oggi persiste seppur fortemente localizzato, il quale coinvolgeva l'intero contesto elementare del fuoco e dell'acqua nonché l'utilizzo delle erbe. Con esso si instauravano legami di affinità, di fiducia e di assistenza reciproca tra le persone, pari nella coscienza collettiva finanche a quelli derivanti dalla celebrazione di alcuni sacramenti, tra cui ovviamente il battesimo. Non a caso una delle modalità del comparatico consisteva nel “battezzare” con un mazzo di fiori di iperico o di artemisia intinto nell'acqua l'uomo o la donna da far diventare proprio compare o propria comare di S. Giovanni.




=======================



La raccolta delle erbe

Le erbe raccolte in questa notte si credeva avessero poteri miracolosi..
L’iperico, detta anche l’erba di San Giovanni, i cui fiori durano un giorno e una volta appassiti, strofinando i petali con le dita, le macchiavano di rosso, l’artemisia, chiamata anche assenzio, la protettiva verbena, detta anche “erba della doppia vista”, poiché si credeva che bevendone l’infuso si vedessero realtà nascoste, le bacche di ribes rosso, l’aglio, la cipolla, la lavanda, la ruta, il rosmarino, la mentuccia…. l’erica, che raggiunge la massima fioritura in questo periodo.



Con i fiori e le foglie di lavanda, iperico, rosmarino, ruta e mentuccia, immersi in infusione nell'acqua, si otteneva l’acqua di San Giovanni; si lasciava il catino per tutta la notte allìaperto e alla mattina le donne usavano quest’acqua per lavarsi.. per aumentare la bellezza e allontanare le malattie.

=========================================


Il ricordo di Antonietta Coluzzi
 (le rime che si recitavano durante il rituale)

"Cummare de Sangiuanne,
Battezzeme glie pagne,
Che glie pagne che battezzame,
Sempre cummare ce chiamame".

===================================


Le nostre tradizioni



"Rivolgo un caloroso invito ai frequentatori del blog, di indagare tra gli anziani in famiglia, per sapere qualche ulteriore particolare, per aggiungere altri aspetti a me sconosciuti. Mi piacerebbe trovare ad esempio le varie rime che venivano recitate in ciociaro durante il rituale della commaranza".


===================================



===================




===================================


===================================




Qual-Cosa è rinato in ciociaria: - Lo Schioppo....
(Articolo di Alessandro Liburdi)


==========================================


FEDERICO PALLADINO canta notte di San Giovanni


Slidershow dell'evento della commaranza
Video del 21/06/2015

  


Commaranza: Pamela e Azzurra comari. Officia Damiana Leone





Renzo Scasseddu recita Voce Paisana, poesia in dialetto frusinate, del compianto Paolino Colapietro


Esibizione del coro del CAI di Frosinone:


"E lo mio amore", stornello di Anagni cantato dal Coro CAI di Frosinone durante "Miti e Riti dell'Acqua", evento di "da Cosa nasce cosa IX edizione" che si è tenuto ...sull'Isola Res Publica in località Lo Schioppo di Frosinone.
Posted by Antonio Limonciello on Mercoledì 24 giugno 2015

Nessun commento:

Posta un commento

Non sono accettati commenti come "ANONIMO" senza nome e cognome.
Il moderatore, non li pubblicherà. GRAZIE.