Frosinone BRUTTA (247) Frosinone BELLA (219) PM10 (65) ACEA ATO5 (50) ANNUNCI IMPORTANTI (37) Terme Romane (32) Ambiente ed inquinamento (28) “RR” - Risolti (24) Il fiume Cosa (21) Sanità (17) Villa Comunale (14) #BASTACEA (12) Frosinone Calcio (11) Frosinone Bella e Brutta (10) Progetto Acqua comune (10) Comunicazioni Ass. FR BeB (8) Proposte (8) Mobilità sostenibile (7) Pedalata Ecologica (7) Piedibus (6) Associazione Medici di Famiglia per l'Ambiente (5) Cavoni 2 (5) FRANE (5) La Radeca (5) La Uespa (5) Raccontando (5) Rotatorie (5) Via Casone (5) Acqua (4) Discarica (4) Piste Ciclabili (4) Salviamo il paesaggio a Frosinone (4) Via Don Minzoni (4) Albero della Pace (3) Chiesa Madonna della Cercia (3) Tombe Allagate (3) WI-FI (3) Alberi (2) CANI (2) Carnevale (2) Cartoline di Frosinone (2) Cavoni (2) Cittadino Volsco (2) Coordinamento Interprovinciale (2) Differenziata (2) GASP (2) I Piloni (2) Multiservizi (2) Registro dei tumori (2) TARI (2) Uiente aculone (2) ARPA LAZIO (1) ASL (1) ASSEMBLEA ASPIRANTI SINDACO (1) AVIS (1) Africa (1) Albo Pretorio Comune Frosinone (1) Alex Zanotelli (1) Auguri (1) Ballarò (1) Bici (1) Biomasse (1) Bookcrossing (1) Buon Natale (1) CODACONS (1) COTRAL (1) Clochard (1) Consigli Comunali (1) Critical mass (1) DOSSIER (1) Decoro Urbano (1) Derby (1) Dissuasori (1) EMERGENZA NEVE (1) FAI - I Luoghi del Cuore: Certosa di Trisulti (1) Farmacia di turno (1) Formaggio (1) Frosinone che vorrei (1) Gioia Spaziani (1) Inceneritori (1) Incontro Associazione (1) Luciano Sperati (1) Marina Arduini (1) Matteo Battisti (1) Morganti (1) Museo (1) Nefandezze (1) Nordic Walking (1) Nuova Piazza M. della Neve (1) Nuovi Ambiti di Bacino (1) Orti (1) PETIZIONE online (1) Pesicidi (1) Petizione (1) Piante anti smog (1) Piante curative (1) Premio Cocco (1) RIFIUTI (1) Raeeporter (1) Recita a Cavoni (1) Riciclo (1) Risarcimento (1) Rischio sismico (1) SIN Valle del Sacco (1) SegnalACI (1) Stadio Benito Stirpe (1) TARES (1) TRUFFE (1) Tecchiena Bella (1) Tensostatico (1) Tesori abbandonati (1) VOTA il BLOG (1) Valerio nel cuore (1) Vittime della strada (1) ambiente (1) amici (1) senzatetto (1)

mercoledì 31 agosto 2016

- Il 2 settembre che non si ripeta la farsa del 29 luglio...!


APPELLO IMPORTANTISSIMO AL POPOLO CIOCIARO...!!!

UNA MAIL AL PRESIDENTE POMPEO TUTTI INSIEME....

Il 18 Febbraio scorso, ACEA ATO 5 è stata messa in mora dall`Assemblea dei sindaci Frusinati. I sindaci ignavi continuano ad approvare piani e cercano di avallare richieste di ACEA, prima della scadenza della DECISIONE SULLA RISOLUZIONE CONTRATTUALE, progetti tra l'altro che la stessa ACEA  avrebbe dovuto realizzare da anni. 
Sono i timori DELL’ ULTIMA ORA di un agonizzante...???!!!
Noi non ci stiamo più e per questo chiediamo al popolo CIOCIARO vessato e maltrattato da oltre 13 anni, TUTTI INSIEME di inviare una mail al Presidente della provincia Antonio Pompeo, per conoscenza al vostro sindaco ed anche alla mia mail per statisticare il numero d'invii :


Al          presidente@provincia.fr.it

e, p.c.    mail del vostro sindaco      (la trovate sul sito del vostro comune)

ep.c.       braluc2002@libero.it       (è la mia)

“Caro Presidente Pompeo, ACEA ATO5 l’avete messa in mora e per questo motivo non dovete proporre o votare alcuna proposta, fino a quando non si deciderà per la risoluzione contrattuale. Siamo noi, il popolo ciociaro che ve lo chiediamo.
Inoltre, per la totale mancanza di sensibilità e rispetto verso i cittadini utenti dimostrata, chiediamo, per ora, gentilmente, le dimissioni sue (presidente) e di tutto l’apparato tecnico  (STO), visto anche il totale asservimento ad ACEA spa!!!"



COPIATE, INCOLLATE QUESTO MESSAGGIO SU OGNI VOSTRO PROFILO O PAGINA O GRUPPO E CONDIVIDETELO CON PIù PERSONE POSSIBILE.... 
#BASTACEA   #TOLLERANZA_ZERO


QUESTA AZIONE è STATA DECISA DA MOLTI APPARTENENTI AI COMITATI ACQUA PUBBLICA... CHI NON LO CONDIVIDE STA CON ACEA......


==O==

Questa di seguito è la mail tipo da me inviata... fai come me...




==O==

Clicca la foto per aprire l'articolo


==O==

In definitiva, il 2 settembre 2016, è andato in porto quanto da noi dei comitati suggerito...
"...Per ora i sindaci, dunque, hanno deciso a maggioranza di mettere in freezer le tariffe alla fine di uno spettacolo, come sempre, da dimenticare..."
(Alessandro Redirossi de L'Inchiesta)
03/09/2016

http://www.unoetre.it/notizie/per-l-acqua-pubblica/item/3535-acea-un-interminabile-assemblea-dei-sindaci-di-oltre-5-ore

==O==




Otello Martini del Coordinamento Acqua Pubblica di Frosinone propone l'invio del seguente documento, ai destinatari posti in testa allo stesso:




……………………., addì ……………..


RACCOMANDATA R/R  

- ad ACEA ATO5 Frosinone S.p.A. - Viale Roma - 03100 FROSINONE     

[ e per conoscenza a: …]                                               

Al Signor Proc. della Repubblica, c/o il Tribunale di Frosinone Via Fedele Calvosa - 03100 FROSINONE

Autorità Nazionale Anticorruzione -  Via Marco Minghetti, 10 - 00187 Roma

All’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato - Piazza G. Verdi, 6/a - 00198 Roma

Ad Equitalia - Sede legale e Direzione Generale - viale di Tor Marancia 4 – 00147 Roma

All'AEEGSI - Piazza Cavour, 5 20100 Milano

Al Garante il Servizio Idrico Integrato - c/o la Regione Lazio - via Capitan Bavastro 108 - 00154 ROMA

Alla S.T.O. dell'A.T.O 5 - c/o gli Uffici dell'Amministrazione Provinciale - Via Brighindi - 03100 FROSINONE

e,  alla Stampa  ………. 


Ad Acea e a tutti gli uffici presenti in copia.

Salve, il sottoscritto/a………………………… è stanca di dover pagare per fatture assurde, contenenti voci di costo molto fantasiose e da ACEA illecitamente richieste, per un servizio praticamente più che pessimo ed inesistente!

E questo non è solo un mio personale punto di vista, ma un dato di fatto più che conclamato, grazie a più di 13 anni di gestione totalmente inutili, a seguito delle quali, dopo decine di migliaia di lamentele e di reclami per l'inettitudine di tale Società, il 18 Febbraio scorso è stata messa in mora per la seconda volta nel giro di pochi anni (la prima volta fu il 27 Ottobre del 2008 …) dalla maggioranza dei nostri Consigli comunali prima ... e infine all'unanimità, anche dall'assemblea dei sindaci della nostra Provincia !!! 

E hanno ancora il coraggio di vantarsi, di poter gestire il sistema idrico della nostra Provincia in regime di monopolio e abusando spesso del loro potere dominante, minacciando e intimorendo gli utenti con i proditorii ed arroganti ed illegali distacchi del contatore ?!

Per non dire poi, dei 180 milioni di investimenti che ACEA ATO 5 aveva promesso di fare e avrebbe dovuto fare, quando chiese e ottenne di poter praticamente raddoppiare la tariffa, che aveva inserito in busta, per poter vincere il bando di gara!

Per non dire poi, dei depuratori mai utilizzati e del tema delle depurazioni, MAI FATTE ma sempre richieste nelle loro fatturazioni ... !

Per non dire poi, della inesistente pulizia delle fognature e perfino di quella delle caditoie dei tombini ...

Per non dire poi, che la Provincia di Frosinone è la prima in classifica nella intera Penisola italiana, per le perdite idriche, le quali hanno abbondantemente raggiunto e superato il 76 % !

Per non dire poi, delle tante norme di un "Disciplinare Tecnico" accettate e debitamente firmate nel 2003 da codesta Società, ma rimaste completamente lettera morta ... !!!

Per non parlare poi, della scarsissima presenza di questa multinazionale, nel fare le necessarie riparazioni !

Per non dimenticare infine che il sottoscritto/a NON HA MAI letto e firmato un contratto scritto "AD SUBSTANTIAM" con codesta Società e quindi che: se un reale contratto NON ESISTE è praticamente INESIGIBILE!

Possibile infine, che nessun ufficio istituzionale (fra coloro che ci leggono in copia) sappia dire DEFINITIVAMENTE BASTA a questo PERVERSO sistema impositivo e disonestamente pervasivo?

Possibile che l'AEEGSI … [che dovrebbe essere TERZA, rispetto a tali pretese e a tali comportamenti, dato che è un organismo indipendente, istituito dalla legge 14 novembre 1995, n. 481 con il compito di tutelare gli interessi dei consumatori e di promuovere la concorrenza, l’efficienza e la diffusione di servizi con adeguati livelli di qualità, attraverso l’attività di regolazione e di controllo.] approva anche un BONUS (UNPAID RATIO) di 53 milioni e 200mila €uro in favore di ACEA ATO 5  S. p. A. per le troppe morosità ?  
Ovvero perchè - tra le altre cose – codesta Multinazionale, nel tentativo di giustificare le troppe morosità, afferma di non aver potuto leggere i contatori degli utenti DAL 2003 al 2010?    FANTASTICO !!! 

QUINDI: ACEA ATO 5  S. p. A., certifica alla nostra Autorità Nazionale, di avere fatturato e fatto pagare, per più di SETTE ANNI e a più di 185 MILA utenze, i consumi  presunti e fantasiosi, e l'AEEGSI gli accorda addirittura un UNPAID RATIO  del 6,5 % che corrisponde a 53 milioni e 200mila €uro ???  

Ma in quale altra parte del mondo, si possono accettare alibi così pretestuosi, affrancando la suddetta Società, da quelli che sono i più che sacrosanti RISCHI DI IMPRESA, guadagnati e maturati più che abbondantemente, grazie alle numerosissime inadempienze e in più di TREDICI anni di abusi ?  I RISCHI DI IMPRESA sono più che normali, sono giuste rivalse, sono una legittima “Spada di Damocle” che il Cittadino può attivare, se una Azienda non si comporta correttamente e come dovrebbe essere di norma!  

Possibile che l'AEEGSI (che dovrebbe essere terza, rispetto a tali pretese e a tali comportamenti) approva molto spesso gli INCREMENTI DI TARIFFA per accontentare gli interessi e le richieste delle Multinazionali e non si avvede invece di quelli che sono i più che sacrosanti interessi  e le gravi difficoltà in cui vivono milioni di Cittadini, dato che il nostro Paese non è più in INFLAZIONE ma in FORTE  DEFLAZIONE da diversi anni ??? 

Possibile che l'AEEGSI  (che dovrebbe essere terza, rispetto a tali pretese e a tali comportamenti) non vede quali siano le difficoltà economiche del  ceto medio basso, che è perfino costretto a ricorrere sempre più spesso ai DISCOUNT e a fare le spese minime e solo per le questioni alimentari ???

Comunque sia, se l'AEEGSI volesse veramente controllare, sono ben altri e assai più numerosi, che non quelli descritti da ACEA ATO 5 S. p. A. i motivi  di una simile morosità … motivi per i quali, moltissimi utenti della nostra Provincia, si sono decisi a fare RESISTENZA PASSIVA  E  TOLLERANZA ZERO con una simile Società di lucro  e a non pagare più per le sue più che assurde pretese !!!

In definitiva scusate per la lunghezza e per la franchezza, ma le problematiche in cui ci stiamo dibattendo, sono davvero tante e tutte fastidiosissime, anche perchè, ora corre voce che ACEA  S. p. A.  abbia richiesto ed ottenuto dal Ministro Padoan prima e dal TAR di Latina recentemente, la possibilità di poter utilizzare le prestazioni di EQUITALIA ... !!!

Orbene, sia detto di sfuggita, ma Equitalia ha un potere IMPOSITIVO E  IMPERATIVO, per tutto quello che riguarda ESCLUSIVAMENTE la riscossione delle imposte e delle tasse non pagate, ma non certo per tutto quello che può richiedere pretestuosamente una furbissima S. p. A. per i propri apparenti servizi ... la quale S. p. A. pretende perfino dei pagamenti su consumi presunti, pur rimanendo una Società totalmente INESISTENTE e a 360° in tutte le proprie attività e in tutti i propri servizi !

Acea Ato 5 vanta veramente dei crediti ( ? ...) pur essendo stata messa in mora dalla stragrande maggioranza dei Sindaci della Provincia di Frosinone, per svariatissimi motivi?  Bene ! 

Esiste per questo problema il Giudice di Pace o il Giudice ordinario, a cui ricorrere e a cui ACEA ATO 5 può tranquillamente rivolgersi, per far rispettare quelli che sono i propri diritti (se ne ha …) perchè non lo fa … nonostante l'AEEGSI (fra i costi operativi  efficientabili, da considerare nella tariffa idrica) nell'Allegato A del METODO TARIFFARIO TRANSITORIO (MTT) PER LA DETERMINAZIONE DELLE TARIFFE NEGLI ANNI 2012 E 2013 e successivi, ha stabilito (non riesco a comprendere con quale logica ...) anche la copertura delle spese processuali, in cui IL GESTORE potrebbe risultare soccombente ???

Perché, pretende di voler bypassare a piè pari la Giustizia ordinaria e chiede di poter utilizzare il DIRITTO IMPERATIVO?   Forse, perchè teme di entrare in liti TEMERARIE e preferisce attivare lo SPAURACCHIO del potere imperativo, dato che non riesce e non riuscirebbe IN NESSUN CASO a dimostrare, quali siano i motivi della sua reale presenza in questa nostra Provincia?

Personalmente (a mali estremi, estremi rimedi) ho deciso che non devo dare proprio più nulla ad ACEA ATO 5 ... Non avendo mai stipulato alcun contratto scritto AD SUBSTANTIAM con tale Società, ed essendo la stessa Società, totalmente negligente, inadempiente e inefficiente in merito a quelli che dovrebbero essere i servizi idrici, da garantire e da erogare nella nostra Provincia.

Voglio proprio vedere, se EQUITALIA potrà bussare alla mia porta !!!


Distintamente da …………………………………….


P. S.   -   IL SONNO DELLA RAGIONE, GENERA MOSTRI !   -

Siamo  praticamente  all’apoteosi, delle  più  che  inaccettabili  assurdità !

Infatti, nella  Provincia  di Frosinone,  in merito alla privatizzazione del Servizio Idrico, sta accadendo che: 

grazie agli ignobili comportamenti, che il nostro Parlamento ratifica e ci propone, nonostante i risultati referendari del 2011, che hanno sancito in maniera INDISCUTIBILE, quali siano le richieste di ben 27 milioni di Cittadini italiani, 

grazie alla continua ed inspiegabile ignavia della S. T. O e dell’ATO 5 di Frosinone  che (salvo rarissime circostanze) ben poco riescono a fare, per far valere i contenuti dell’art. 34 del Disciplinare Tecnico ! 

grazie alle ultime inaccettabili delibere dell’AEEGSI, 

grazie inoltre agli assurdi decreti Parlamentari del Ministro Padoan in favore di ACEA S. p. A. e alle recenti  ed incongrue sentenze del T.A.R. di Latina, che favoriscono (aldilà di ogni ragionevole considerazione) l’entrata in azione di Equitalia  …  

VERRANNO di fatto accettate ed avvallate, tutte le illegalità, le inadempienze, le pretese ignobili e le fantasiose arroganze di questa strana Multinazionale  !!!

In barba a tutti quelli che sono i diritti e gli interessi fondamentali, dei Cittadini Consumatori !

E’ POSSIBILE ACCETTARE TUTTO CIO’ ?    IO NON LO POSSO CREDERE !!!

Nessun commento:

Posta un commento

Non sono accettati commenti come "ANONIMO" senza nome e cognome.
Il moderatore, non li pubblicherà. GRAZIE.