Frosinone BRUTTA (249) Frosinone BELLA (220) PM10 (65) ACEA ATO5 (51) ANNUNCI IMPORTANTI (37) Terme Romane (32) Ambiente ed inquinamento (28) “RR” - Risolti (24) Il fiume Cosa (21) Sanità (17) Villa Comunale (14) #BASTACEA (13) Frosinone Calcio (11) Frosinone Bella e Brutta (10) Progetto Acqua comune (10) Comunicazioni Ass. FR BeB (8) Proposte (8) Mobilità sostenibile (7) Pedalata Ecologica (6) Piedibus (6) Piste Ciclabili (6) Rotatorie (6) Acqua (5) Associazione Medici di Famiglia per l'Ambiente (5) Cavoni 2 (5) FRANE (5) La Radeca (5) La Uespa (5) Raccontando (5) Via Casone (5) Discarica (4) Salviamo il paesaggio a Frosinone (4) Via Don Minzoni (4) Albero della Pace (3) Chiesa Madonna della Cercia (3) Tombe Allagate (3) WI-FI (3) Alberi (2) Archeologia (2) CANI (2) Carnevale (2) Cartoline di Frosinone (2) Cavoni (2) Cittadino Volsco (2) Coordinamento Interprovinciale (2) Differenziata (2) GASP (2) I Piloni (2) Incendi (2) Interporto (2) Multiservizi (2) Nordic Walking (2) Registro dei tumori (2) TARI (2) Uiente aculone (2) ARPA LAZIO (1) ASL (1) ASSEMBLEA ASPIRANTI SINDACO (1) AVIS (1) Africa (1) Albo Pretorio Comune Frosinone (1) Alex Zanotelli (1) Arquata del Tronto (1) Auguri (1) Ballarò (1) Biomasse (1) Bookcrossing (1) Buon Natale (1) CODACONS (1) COTRAL (1) Clochard (1) Consigli Comunali (1) Critical mass (1) DOSSIER (1) Decoro Urbano (1) Derby (1) Dissuasori (1) EMERGENZA NEVE (1) FAI - I Luoghi del Cuore: Certosa di Trisulti (1) Farmacia di turno (1) Formaggio (1) Frosinone che vorrei (1) Fuochi (1) Gioia Spaziani (1) Inceneritori (1) Incontro Associazione (1) Luciano Sperati (1) Marina Arduini (1) Matteo Battisti (1) Morganti (1) Museo (1) Nefandezze (1) Nuova Piazza M. della Neve (1) Nuovi Ambiti di Bacino (1) Orti (1) PETIZIONE online (1) Pesicidi (1) Petizione (1) Piante anti smog (1) Piante curative (1) Premio Cocco (1) RIFIUTI (1) Raccolta fondi (1) Raeeporter (1) Recita a Cavoni (1) Registro Tumori (1) Riciclo (1) Risarcimento (1) Rischio sismico (1) SIN Valle del Sacco (1) SegnalACI (1) Stadio Benito Stirpe (1) TARES (1) TRUFFE (1) Tecchiena Bella (1) Tensostatico (1) Terremotati (1) Tesori abbandonati (1) VOTA il BLOG (1) Valerio nel cuore (1) Vittime della strada (1) ambiente (1) amici (1) senzatetto (1)

mercoledì 11 luglio 2012

- LE RESPONSABILITA' di ACEA ATO5

Si sta procedendo ora ad una petizione per un ESPOSTO DENUNCIA contro ACEA ATO5, indirizzato Alla Corte dei Conti, Guardia di Finanza  e Procura della Repubblica. Praticamente, i moduli da utilizzare sono tre per tre firme di ogni cittadino, dei quali, uno alla Corte dei Conti, uno alla Guardia di Finanza  ed uno alla Procura della Repubblica.
I moduli li potete scaricare cliccando qui



LA COPIA sottoscritta da Patrizi, x ricevuta, del documento di trasmissione delle firme incollato sul faldone all'atto della consegna.

RECLAMO TIPO: BOLLETTA ACEA ATO5 
(per assistenza gratuita, vai al Sindacato del Lavoro, SDL, Via Marittima, 225 - FR)




PETIZIONE dei CITTADINI
per la risoluzione del contratto con ACEA ATO5
----\/----
Cliccare sul modello per scaricarlo e stamparlo
Tra le opzioni di stampa, scegliere Orientamento - Orizzontale

PETIZIONE degli AMMINISTRATORI
per la risoluzione del contratto con ACEA ATO5
----\/----
Cliccare sul modello per scaricarlo e stamparlo



LE RESPONSABILITA' di ACEA ATO5:
-Serrone, il sindaco Proietto denuncia l'ACEA ATO5 per interruzione di pubblico servizio;
-Andremo fino in fondo per far valere gli effetti del referendum popolare sul computo tariffario dell’acqua (Iannarilli esposto alla Procura);
-Storie di disagi quotidiani: Colle Romano senz'acqua;
-Fattura emessa in violazione del principio di irretroattività degli atti amministrativi;
...e tante altre inadempienze su disservizi che non sto qui ad elencare ma che tutti conosciamo.
Sapete cosa scrive ACEA ATO5 sulla home page del proprio sito?
Uso responsabile risorsa idrica... sputando un'immensità di prescrizioni e restrizioni. Ma ci rendiamo conto?
Cosa hanno in mente di fare e quali azioni intraprenderanno i nostri primi cittadini della provincia per difendere i nostri diritti e non farci privare di un bene comune quale l'acqua?

Questa è una delle ultimissime dimostrazioni di spreco di acqua da parte di ACEA che continua a bucare Via Cavoni come una gruviera...
video

Come è stata riparata la falla, se ne è aperta una nuova a 100 mt. di distanza. Quella tratta di Via Cavoni è tutta da bonificare... è una gruviera.

video

31/07/12
Perdita da oltre 10 giorni in Via Selva Polledrara prima dell'incrocio con Via V. del Tufo...
 ...segnalata alla Taske Force del comune insieme ad una perdita analoga nel piazzale antistante gli spogliatoi dello stadio Casaleno.

Sindaci pasticcioni...
e perdite in Via Cavoni interminabili 




- LETTERA APERTA AL SINDACO OTTAVIANI da ACQUA PUBBLICA e FROSINONE CHE VORREI - 

In data 25 luglio il Coordinamento Acqua Pubblica di Frosinone insieme con le associazioni “Frosinone che vorrei”, in relazione alla insostenibile gravità dello stato in cui versa il servizio idrico in conseguenza dell’inaccettabile gestione di ACEA ATO5 S.p.A. che, mentre continua a vessare i cittadini sul piano delle fatturazioni, è, con le sue gravissime inadempienze, l’unica responsabile dell’attuale crisi idrica, ha chiesto un incontro alla S.V. – quale Sindaco del comune capoluogo e componente di diritto della consulta dei sindaci in seno all’Autorità d’Ambito. A conclusione del presidio che si è tenuto in piazza VI Dicembre siamo stati ricevuti dalla Dott.ssa Ministrini alla quale abbiamo sollevato la necessità e l’urgenza di discutere, anche in prospettiva dell’assemblea dei sindaci convocata per lunedì 6 luglio, le problematiche relative al servizio idrico. Con rincrescimento dobbiamo prendere atto che alla data odierna non c’è pervenuto alcun cenno di riscontro e nessuna proposta di incontro. Vogliamo ricordarLe che in data 28 maggio 2008 il consiglio comunale di Frosinone ha votato all’unanimità la delibera proposta da una commissione consiliare, presieduta dall’allora Presidente del Consiglio che cosi valutava l’operato di ACEA ATO5 Spa e proponeva: 1. di dare mandato al Sindaco p.t., con espressa delega, di contestare formalmente, presso gli Organi competenti nei modi e termini convenzionalmente previsti, tutti gli inadempimenti contrattuali relazionati nel presente atto unitamente ad altri eventualmente successivamente rilevati; 2. di dare mandato al Sindaco p.t. a voler proporre, presso gli Organi Competenti e secondo i modi e termini contrattuali e di legge, ogni procedura necessaria tendente alla risoluzione per inadempimento del contratto/convenzione con il gestore 3. dare mandato al Presidente di invitare ad un Consiglio Comunale straordinario ed aperto tutti i Sindaci dei Comuni ricadenti nell’Ambito Territoriale Ottimale Lazio Meridiomale n°5 al fine di: a) concordare azioni comuni e congiunte a tutela dei diritti e degli interessi dei cittadini/utenti residente nel medesimo ambito ; b) nell’eventualità della risoluzione del contratto valutare la possibilità della costituzione di consorzi intercomunali per un ritorno alla gestione pubblica del S.I.I. 4. preso atto delle determinazioni adottate dal Garante Regionale del Servizio Idrico Integrato e Presidente della Consulta Regionale Utenti e Consumatori nella riunione tenuta il 7 maggio 2008 in cui il medesimo Organo "esprime una valutazione fortemente negativa" sul metodo di "Pubblicazione di rielaborazione del Piano d’Ambito con rideterminazione della Tariffa a decorrere dal 1 gennaio 2006" ritenendo nel merito "illegittimo applicare retroattivamente aumenti tariffari non comunicati tempestivamente all’utenza", di dare espresso mandato al Sindaco p.t. di formalmente richiedere e/o accertare che detto aumento non sia applicato alle tariffe del S.I.I. nonché, nell’ipotesi che sia in corso di applicazione ovvero già applicato, di adottare tutti i provvedimenti risultanti idonei alla restituzione degli eventuali importi così percepiti da corrispondersi direttamente agli utenti, anche in fattura. Vogliamo sottolineare, inoltre: a) che il 97,46% dei cittadini del Capoluogo che si sono recati alle urne in occasione dei referendum del giugno 2011 hanno votato “SI” per il ritorno della gestione pubblica dell’acqua e si aspettano le azioni coerenti al rispetto dell’esito referendario; b) che la Corte Costituzione ha dichiarato l’illegittimità della privatizzazione dei servizi pubblici locali. In base a questa sentenza i cittadini di Fiuggi hanno potuto riappropriarsi delle loro acque. Nel mentre ribadiamo la richiesta urgente di incontro ci aspettiamo un Suo autorevole intervento coerente con gli atti e le decisioni su richiamati nell’assemblea dei sindaci del 6 c. m. In attesa di conoscere la data e l’ora dell’incontro richiesto. La salutiamo distintamente.

Alcune proteste amplificate dalla stampa locale...




!!! ATTENZIONE !!!
La testimonianza di Otello Martini: - "Dopo diverse telefonate, per avvisarmi che intendevano cambiare il mio contatore e nonostante le mie reiterate contrarietà, un tecnico di ACEA è venuto a casa mia, mi ha citofonato e voleva assolutamente sostituirmelo.
Io mi sono opposto, e allora voleva farmi firmare l'ordine di servizio; ma io mi sono negato anche per questa loro richiesta... chiedendo che mi inviassero una raccomandata, per spiegarmi in maniera concreta i motivi di questa loro decisione, dato che il contatore funziona benissimo!
Lui allora mi ha detto che loro possono decidere di fare questo cambio perchè il contatore è di loro proprietà! Io ho insistito che non è di loro proprietà, perchè quel contatore è esistente più di dieci anni prima che venisse ACEA a rompere le scatole ... e il tizio ha insistito dicendomi che quando è subentrata ACEA ha acquistato i diritti anche su quel contatore. Il battibecco è continuato ulteriormente e per diversi minuti, poi ha telefonato ai suoi superiori avvisandoli che non accettavo e che non volevo firmare nulla. E durante quella telefonata ha affermato che sarebbero ritornati con i Carabinieri, a sostituire il contatore, perché il contatore è comunque di loro proprietà !!!
Poi, mi ha chiesto se poteva leggere il contatore, io ho acconsentito ... ma non aveva la chiave per aprire la bocchetta e mi ha chiesto se gliela potevo andare a prendere ... io a questo punto (dato che non mi stavo più trattenendo dal ridere) ho detto che non l'avevo a portata di mano ... e allora se ne è andato un po incavolato .. ......... Questa è la mia testimonianza!!!


Da Ciociaria Oggi del 31/08/2012

ALLEGATO_GARANTE_SII.pdf
Clicca sull'immagine per leggere il PDF

23/10/2012. Da olòtre 10 giorni c'è questa perdita all'incrocio di Madonna della Neve e nessuno (ACEA ATO5...), si preoccupa di farla riparare... Quanta acqua si dovrà perdere ancora???

S.S. 155 per Fiuggi, altezza semaforo Madonna della Neve
S.S. 155 per Fiuggi, altezza semaforo Madonna della Neve
S.S. 155 per Fiuggi, altezza semaforo Madonna della Neve
S.S. 155 per Fiuggi, altezza semaforo Madonna della Neve
S.S. 155 per Fiuggi, altezza semaforo Madonna della Neve
Qui in Via Cavoni, altezza bomboniere, sono permanenti le perdite non riparate.....


Via Impradessa San Liberatore
Getto continuo in Viale Roma (Foto di Fausta d'Umano)

Rai Tre Buongiorno Regione ha colpito...
In poche ore ACEA ATO5 in azione...
Si stà provvedendo alla risoluzione del guasto che abbiamo segnalato questa mattina. Non so se la redazione sarà sempre così disponibile ma pare sia la strada giusta per risolvere tempestivamente i guasti che fino ad oggi tardavano ad essere riparati...!!!

Di seguito trovate il servizio realizzato da Buon Giorno Regione di Rai Tre
video


Mega perdita in Via Madonna della Neve già segnalata ai Vigili Urbani... 
(05/11/2012)


L'arsenico nell'acqua a Ceccano ha richiamato l'attenzione di Striscia la Notizia
Vedi il servizio:


2 commenti:

  1. Il foglio per la raccolta firme è valido per tutti i comuni dell'ATO giusto? Quindi anche Alatri^

    RispondiElimina
  2. Certo che si... C'è anche quello specifico per gli amministratori. Diamoci da fare, ciao.

    RispondiElimina

Non sono accettati commenti come "ANONIMO" senza nome e cognome.
Il moderatore, non li pubblicherà. GRAZIE.