Frosinone BRUTTA (251) Frosinone BELLA (220) PM10 (68) ACEA ATO5 (52) ANNUNCI IMPORTANTI (37) Ambiente ed inquinamento (32) Terme Romane (32) “RR” - Risolti (24) Il fiume Cosa (21) Sanità (17) #BASTACEA (14) Villa Comunale (14) Frosinone Calcio (11) Frosinone Bella e Brutta (10) Progetto Acqua comune (10) Comunicazioni Ass. FR BeB (8) Proposte (8) Mobilità sostenibile (7) Acqua (6) Pedalata Ecologica (6) Piedibus (6) Piste Ciclabili (6) Rotatorie (6) Associazione Medici di Famiglia per l'Ambiente (5) Cavoni 2 (5) FRANE (5) La Radeca (5) La Uespa (5) Raccontando (5) Via Casone (5) Discarica (4) Salviamo il paesaggio a Frosinone (4) Via Don Minzoni (4) Albero della Pace (3) Cavoni (3) Chiesa Madonna della Cercia (3) Tombe Allagate (3) WI-FI (3) Alberi (2) Archeologia (2) CANI (2) Carnevale (2) Cartoline di Frosinone (2) Cittadino Volsco (2) Coordinamento Interprovinciale (2) Differenziata (2) GASP (2) I Piloni (2) Incendi (2) Interporto (2) Multiservizi (2) Nordic Walking (2) Registro Tumori (2) Registro dei tumori (2) TARI (2) Uiente aculone (2) ambiente (2) senzatetto (2) ARPA LAZIO (1) ASL (1) ASSEMBLEA ASPIRANTI SINDACO (1) AVIS (1) Africa (1) Albo Pretorio Comune Frosinone (1) Alex Zanotelli (1) Arquata del Tronto (1) Auguri (1) Ballarò (1) Biomasse (1) Bookcrossing (1) Buon Natale (1) CODACONS (1) COTRAL (1) Clochard (1) Consigli Comunali (1) Critical mass (1) DOSSIER (1) Decoro Urbano (1) Derby (1) Dissuasori (1) EMERGENZA NEVE (1) FAI - I Luoghi del Cuore: Certosa di Trisulti (1) Farmacia di turno (1) Formaggio (1) Frosinone che vorrei (1) Fuochi (1) Gioia Spaziani (1) Inceneritori (1) Incontro Associazione (1) Luciano Sperati (1) Marina Arduini (1) Matteo Battisti (1) Morganti (1) Museo (1) NOTIZIE DA DIFFONDERE (1) Nefandezze (1) Nuova Piazza M. della Neve (1) Nuovi Ambiti di Bacino (1) Orti (1) PETIZIONE online (1) Pesicidi (1) Petizione (1) Piante anti smog (1) Piante curative (1) Premio Cocco (1) RIFIUTI (1) Raccolta fondi (1) Raeeporter (1) Recita a Cavoni (1) Riciclo (1) Risarcimento (1) Rischio sismico (1) SIN Valle del Sacco (1) SegnalACI (1) Stadio Benito Stirpe (1) TARES (1) TRUFFE (1) Tecchiena Bella (1) Tensostatico (1) Terremotati (1) Tesori abbandonati (1) VOTA il BLOG (1) Valerio nel cuore (1) Vittime della strada (1) amici (1)

domenica 12 agosto 2012

- L'Albero della Pace, torni dove era...


QUI DI SEGUITO, UN POCO DI STORIA...

MERCOLEDI' 23 gennaio 2013, siamo andati in sopralluogo in casa Roma con volontari restauratori....

Il 16 settembre 2001 Sua Santità Giovanni Paolo II ha presieduto alla celebrazione della posa della prima pietra della Chiesa di San Paolo Apostolo ai Cavoni. Per tale occasione, lo scultore Ceccanese Fausto Roma realizzò e donò alla città di Frosinone una scultura metallica denominata Albero della pace che fu installata in Via Berna e, il relativo bozzetto in bronzo, fu donato dalla Città a Sua Santità Giovanni Paolo II. Durante la costruzione della "PIastra" ai Cavoni, l'opera fu rimossa ed oggi giace abbandonata nel giardino dello scultore ceccanese. Ieri, ho sollecitato l'assessore Fabio Tagliaferri, ad adoperarsi affinché l'opera possa essere riportata dove era o in area attigua. Potrebbe stare anche molto bene nella nuova piazza in corso di realizzazione ai Cavoni. Assessore, gli abitanti dei Cavoni, i fedeli della Chiesa di San Paolo e i cittadini tutti, aspettano con fiduciosa speranza il ritorno...
Lo scultore Fausto Roma durante i lavori di realizzazione dell'opera...
La preziosa opera accantonata nel giardino del suo laboratorio
in attesa di autorizzazione del comune per il restauro...



LETTERA AL SINDACO del 23/02/2013 Consegna a mano



Comunicato stampa del 01/03/2013


Come molti ricorderanno, il 16 settembre 2001, Sua Santità Giovanni Paolo II ha presieduto alla celebrazione della posa della prima pietra della Chiesa di San Paolo Apostolo ai Cavoni. Per tale occasione, l'ormai noto scultore Ceccanese Fausto Roma, (ospite anche della recente edizione della biennale di Venezia), realizzò e donò alla città una meravigliosa scultura metallica denominata "Albero della Pace" che fu installata in Via Berna e, il relativo bozzetto in bronzo, fu donato dalla Città a Beato Giovanni Paolo II che lo conservò gelosamente nella propria stanza. Durante la costruzione della "Piastra" ai Cavoni, l'opera fu rimossa in modo indegno (tagliata a pezzi) ed oggi giace abbandonata nel giardino dello scultore, fortemente offeso per la totale indifferenza dimostrata da parte della passata amministrazione. Con grande impegno, noi dell'associazione Frosinone Bella e Brutta, cercheremo di riportarla li dove era e non ci fermerà nessun ostacolo. Proprio per questo, con il presente comunicato, desideriamo riferire sull'esito del recente incontro che abbiamo voluto e tenuto sabato 21 u.s. con il sindaco Nicola Ottaviani, nel proprio ufficio di Viale Mazzini.
La disponibilità all'ascolto che ci è stata offerta dal sindaco e la sensibilità dimostrata riguardo all'argomento, ci hanno dato modo di porci con molto ottimismo e fiduciosa speranza che, riportare in bella posta, la prestigiosa opera, nel quartiere, potrà essere presto una realtà.
Il sindaco Ottaviani, infatti, ha subito convocato nei propri uffici, per sabato 2 marzo, lo scultore, per approfondire le modalità, necessarie al restauro e montaggio dell'opera nel sito già a suo tempo predisposto (Piastra Cavoni).
Per gli eventuali costi, considerata l'attuale precaria situazione economica del comune, si è ondivisa l'idea di non escludere che il sindaco possa richiedere la collaborazione economica sponsorizzata di qualche istituto bancario del nostro territorio.
Aspettiamo con ansia e fiduciosa speranza che dall'incontro di sabato p.v., tali buone intenzioni possano diventare realtà e la città di Frosinone torni a riappropriarsi di tale prestigiosa opera, tanto ambita da altre città d'Italia e d'Europa...
Il presidente
Luciano Bracaglia


CRONACA - FROSINONE
data articolo02 marzo 2013
Cavoni: torna l'albero della Pace, l'opera dello scultore Roma
Cavoni: torna l'albero della Pace, l'opera dello scultore Roma
Frosinone – L’albero della Pace dello scultore ceccanese Fausto Roma torna al quartiere Cavoni. Una notizia che giunge da Luciano Bracaglia, presidente dell’associazione “Frosinone Bella e Brutta” che aveva preso a cuore la vicenda. Come molti ricorderanno, infatti, il 16 settembre 2001, Sua Santità Giovanni Paolo II ha presieduto alla celebrazione della posa della prima pietra della Chiesa di San Paolo Apostolo ai Cavoni. In occasione di questo importante evento il noto scultore ceccanese Roma, (ospite, tra l’altro, anche della recente edizione della biennale di Venezia), realizzò e donò alla città una scultura metallica denominata "Albero della Pace" che fu installata in Via Berna e, il relativo bozzetto in bronzo, fu donato dalla Città a Beato Giovanni Paolo II che lo conservò gelosamente nella propria stanza. “Durante la costruzione della "Piastra" ai Cavoni – spiega Bracaglia - l'opera fu rimossa in modo indegno (tagliata a pezzi) ed oggi giace abbandonata nel giardino dello scultore, fortemente offeso per la totale indifferenza dimostrata da parte della passata amministrazione. Con grande impegno, noi dell'associazione Frosinone Bella e Brutta, cercheremo di riportarla li dove era e non ci fermerà nessun ostacolo”. Nei giorni scorsi l’associazione ha incontrato il sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani. “La disponibilità all'ascolto che ci è stata offerta dal sindaco – spiega Bracaglia - e la sensibilità dimostrata riguardo all'argomento, ci hanno dato modo di porci con molto ottimismo e fiduciosa speranza che, riportare in bella posta, la prestigiosa opera, nel quartiere, potrà essere presto una realtà. Il sindaco Ottaviani, infatti, ha subito convocato nei propri uffici lo scultore per approfondire le modalità, necessarie al restauro e montaggio dell'opera nel sito già a suo tempo predisposto (Piastra Cavoni). Per gli eventuali costi – aggiunge - considerata l'attuale precaria situazione economica del comune, si è condivisa l'idea di non escludere che il sindaco possa richiedere la collaborazione economica sponsorizzata di qualche istituto bancario del nostro territorio”. Ua bella notizia, quindi, non solo per l’assiociazione ma anche per la città tuta che finalmente si riapproprierà di una prestigiosa opera, tanto ambita da altre città d'Italia e d'Europa.

L'incontro tra il sindaco Nicola Ottaviani e lo scultore Fausto Roma di sabato 2 marzo: - è stato molto positivo. Fausto Roma non stava nei suoi panni in quanto negli ultimi anni, non era riuscito ad avere la soddisfazione di poter interloquire con gli amministratori della città, per sapere che fine dovesse fare l'Albero della Pace da lui gelosamente custodito, mentre dalla piacevole convocazione del sindaco Ottaviani, sono emerse: la volontà di riportare l'importante opera nella sua sede iniziale, la disponibilità da entrambi le parti a venirsi incontro, affinche si possa centrare positivamente l'obiettivo. Alla fine ci sarà anche una chicca che mi riservo di tramutare in piacevole sorpresa per il giorno dell'inaugurazione. Tempo 15 giorni ed il capitolo si dovrebbe definire, per essere chiuso al più presto.
<<<<<<<<<<O>>>>>>>>>>

Frosinone, 10/07/2013 (richiesta incontro con il sindaco)
Carissima Alessia,
in nome e per conto, sia dell'associazione che presiedo che del maestro scultore Fausto Roma, chiedo cortesemente, un appuntamento con il sindaco, (sarà certamente di breve durata), se possibile per venerdì 19 luglio, anche di pomeriggio. 
Serve per concretizzare e fare il punto della situazione, sul rientro in programma, da Ceccano a Cavoni, dell'Albero della Pace, già condiviso, come noto, tra le parti, il 2 marzo 2013.
Considerando l'esasperazione dello scultore che per tanti anni è stato più che bistrattato dai precedenti amministratori e ad evitare il ripetersi anche con l'attuale amministrazione, ti prego caldamente, di farmi avere notizie quanto prima, grazie.

Luciano Bracaglia

NB: Questa comunicazione, è stata resa pubblica, sulla pagina del mio blog, dedicata al rientro della preziosa opera:



11/11/2013

In occasione del consiglio comunale, siamo riusciti a parlare con il sindaco Nicola Ottaviani, il quale ci ha ribadito la propria attenzione ed impegno per riportare l'Albero della Pace nella propria area, ai giardini della Piastra Cavoni.   Ha sostenuto che, nel prossimo bilancio, inseriranno  nella somma che sarà prevista per il restauro del monumento di Mastroiani in Viale Mazzini, anche il restauro dell'opera dello scultore Fausto Roma che come ricorderete fu donata in occasione della visita del Papa Giovanni Paolo II° e saranno inoltre risistemati tutti i monumenti di Frosinone.

Le intenzioni sembrano buone, speriamo solo che diventino realtà... e non solo le solite promesse dei politici!



Questa foto di Quiriuno Gipovannelli, ci ricorda il giorno della posa della prima pietra per la nuova Chiesa intitolata a San Paolo Apostolo. Fu proprio in quest'occasione che ci fu la visita di Giovanni Paolo II ed il maestro Fausto Roma donò l'Albero della Pace all'ingrada amministrazione comunale di Frosinone.

16/09/2001

Oggi, 30/01/2014, qualcosa s'è mosso... Ho visto un articolo su A Tutta Pagina.it che vi propongo

Albero della Pace, il Rotary Club curerà il restauro

L’incontro tra i vertici nazionali e locali del Rotary Club e l’amministrazione comunale di Frosinone è stato l’occasione per una conoscenza più diretta delle finalità filantropiche dell’associazione molto conosciuta in tutto il mondo e per mettere in campo delle iniziative comuni per il futuro. In particolare, si vuole puntare al restauro del cosiddetto “Albero della Pace”, del noto artista ciociaro Fausto Roma, che da tempo si trova nel laboratorio dello stesso artista dopo che, anni addietro, fu rimosso dal quartiere Cavoni dove era stato in precedenza posizionato in occasione della realizzazione della chiesa  di San Paolo Apostolo.
Come molti ricorderanno, il 16 settembre 2001 Sua Santità Giovanni Paolo II ha presenziato alla celebrazione della posa della prima pietra della Chiesa di San Paolo Apostolo ai Cavoni. Per tale occasione il noto scultore ceccanese Fausto Roma, ospite anche della Biennale di Venezia, realizzò e donò alla città una meravigliosa scultura metallica denominata “Albero della Pace”, che fu installata in via Berna: il relativo bozzetto in bronzo fu donato dalla città a Giovanni Paolo II, che lo conservò gelosamente nella propria stanza. Durante la costruzione della “piastra” ai Cavoni l’opera fu rimossa in modo indegno – tagliata a pezzi – ed oggi giace abbandonata nel giardino dello scultore, fortemente offeso per la totale indifferenza dimostrata da parte della passata amministrazione. L’auspicio è che con l’interessamento del Rotary Club l’Albero della Pace possa trovare una nuova e dignitosa sistemazione. (Ga.Ma.)

Sorpreso da questa notizia lampo, ho raggiunto telefonicamente il sindaco il quale mi ha assicurato che nel giro di un mese si dovrebbe definire l'argomento tra le parti.
Speriamo di riuscire a portare a compimento una delle iniziative alla quale teniamo tantissimo, il rientro dell'opera a Cavoni.


da La Provincia del 30/01/2014


Il comunicato stampa del Comune




In questo foto/video realizzato da Gerardo Forti, ci sono anche immagini relative alla visita di Papa Giovanni Paolo II a Frosinone.
 

Della Raccolta Fondi per L'Albero della Pace, ne ha parlato anche Ciociaria Oggi del 02/03/2014



31/03/2014
     Ce l'abbiamo fatta.... dopo due anni di richieste e solleciti al sindaco, ecco che si realizza il nostro sogno... L'Albero della Pace, sarà restaurato e riportato a Cavoni. Domani la conferenza stampa che il sindaco terrà per annunciarlo. Grazie a nome di tutti gli abitanti della zona e dell'associazione Frosinone Bella e Brutta che ne è stata la promotrice.



Conferenza stampa del 01/04/2014 sul rientro dell'ALBERO DELLA PACE....


La lettera di ringraziamento alle istituzioni ed all'associazione Rotary.

Associazione di Volontariato
Frosinone Bella e Brutta (ONLUS)
Alla c.a.:  - Sindaco di Frosinone
Nicola Ottaviani
-      Assessore al bilancio
Riccardo Mastrangeli
-      Assoc. Rotary di Frosinone

Noi dell’associazione Frosinone Bella e Brutta, siamo molto soddisfatti e contenti per il fatto che, dopo anni di sollecitazioni, sia stato raccolto il nostro grido d'allarme sulla vicenda dell'Albero della Pace.
La notizia sarà presa molto positivamente e con gioia, non solo dagli abitanti residenti nel quartiere Cavoni ma da tutti i cittadini perché tale opera realizzata dal maestro Fausto Roma, oltre ad essere una scultura particolare e meravigliosa, ricorda a noi tutti la venuta di Giovanni Paolo II°, in occasione della posa della prima pietra della Chiesa di San Paolo Apostolo.
Finalmente, la tenacia della nostra associazione Frosinone Bella e Brutta e del referente del direttivo dell’iniziativa, Gerardo Forti, sarà finalmente ripagata; di stimolo è stata anche la raccolta fondi che abbiamo avviato sulla piattaforma on-line www.shinynote.com
Non possiamo esimerci dal ringraziare, il sindaco Nicola Ottaviani, coadiuvato dall’assessore Riccardo Mastrangeli, per aver cercato e trovato nell’associazione Rotary, il finanziamento per riportare tale importante opera al suo posto d’origine. Nel ringraziare quest’ultima, vogliamo augurarci che l’inaugurazione avvenga al più presto e noi ne saremo parte attiva, con il ricavato della raccolta fondi in corso.
Frosinone, 01/04/2014
                                                                            Il Presidente
                                                                         dell’Associazione di Volontariato
                                                                          Frosinone Bella e Brutta (ONLUS)


La stampa il giorno dopo...




















Il grande Maestro Fausto Roma che tanto ha sofferto per il ritorno a Cavoni dell'Albero della Pace, opera di grande valore artistico, approda anche a Roma, al Vittoriano, con una mostra delle sue opere più significative...
In bocca al lupo Fausto....



[ Per vedere l'evento ed i particolari della mostra su Facebook, clicca qui ]

Sono iniziati i lavori per riportare l'Albero della Pace al proprio posto...




E' tornato al suo splendore...e venerdì 27, alle ore 18.00 è prevista l'inaugurazione.
Giovanni Paolo II° gioirà con la sua protezione  e parola di "PACE".


All'inaugurazione del 27/06/2014
(Alcuni membri dell'Associazione Frosinone Bella e Brutta, promotrice numero uno del rientro della scultura a Cavoni, con il maestro Fausto Roma...)


Particolare di Gerardo Forti
Particolare di Gerardo Forti

Nessun commento:

Posta un commento

Non sono accettati commenti come "ANONIMO" senza nome e cognome.
Il moderatore, non li pubblicherà. GRAZIE.