Frosinone BRUTTA (251) Frosinone BELLA (220) PM10 (68) ACEA ATO5 (52) ANNUNCI IMPORTANTI (37) Ambiente ed inquinamento (33) Terme Romane (32) “RR” - Risolti (24) Il fiume Cosa (21) Sanità (17) #BASTACEA (14) Villa Comunale (14) Frosinone Calcio (11) Frosinone Bella e Brutta (10) Progetto Acqua comune (10) Comunicazioni Ass. FR BeB (8) Proposte (8) Mobilità sostenibile (7) Acqua (6) Pedalata Ecologica (6) Piedibus (6) Piste Ciclabili (6) Rotatorie (6) Associazione Medici di Famiglia per l'Ambiente (5) Cavoni 2 (5) FRANE (5) La Radeca (5) La Uespa (5) Raccontando (5) Via Casone (5) Discarica (4) Salviamo il paesaggio a Frosinone (4) Via Don Minzoni (4) Albero della Pace (3) Cavoni (3) Chiesa Madonna della Cercia (3) Tombe Allagate (3) WI-FI (3) Alberi (2) Archeologia (2) CANI (2) Carnevale (2) Cartoline di Frosinone (2) Cittadino Volsco (2) Coordinamento Interprovinciale (2) Differenziata (2) GASP (2) I Piloni (2) Incendi (2) Interporto (2) Multiservizi (2) Nordic Walking (2) Registro Tumori (2) Registro dei tumori (2) SIN Valle del Sacco (2) TARI (2) Uiente aculone (2) ambiente (2) senzatetto (2) ARPA LAZIO (1) ASL (1) ASSEMBLEA ASPIRANTI SINDACO (1) AVIS (1) Africa (1) Albo Pretorio Comune Frosinone (1) Alex Zanotelli (1) Arquata del Tronto (1) Auguri (1) Ballarò (1) Biomasse (1) Bookcrossing (1) Buon Natale (1) CODACONS (1) COTRAL (1) Clochard (1) Consigli Comunali (1) Critical mass (1) DOSSIER (1) Decoro Urbano (1) Derby (1) Dissuasori (1) EMERGENZA NEVE (1) FAI - I Luoghi del Cuore: Certosa di Trisulti (1) Farmacia di turno (1) Formaggio (1) Frosinone che vorrei (1) Fuochi (1) Gioia Spaziani (1) Inceneritori (1) Incontro Associazione (1) Luciano Sperati (1) Marina Arduini (1) Matteo Battisti (1) Morganti (1) Museo (1) NOTIZIE DA DIFFONDERE (1) Nefandezze (1) Nuova Piazza M. della Neve (1) Nuovi Ambiti di Bacino (1) Orti (1) PETIZIONE online (1) Pesicidi (1) Petizione (1) Piante anti smog (1) Piante curative (1) Premio Cocco (1) RIFIUTI (1) Raccolta fondi (1) Raeeporter (1) Recita a Cavoni (1) Riciclo (1) Risarcimento (1) Rischio sismico (1) SegnalACI (1) Stadio Benito Stirpe (1) TARES (1) TRUFFE (1) Tecchiena Bella (1) Tensostatico (1) Terremotati (1) Tesori abbandonati (1) VOTA il BLOG (1) Valerio nel cuore (1) Vittime della strada (1) amici (1)

lunedì 17 settembre 2012

- Proposta per SOLIDIAMO

Documento della proposta inviato a sindaco Ottaviani e assessore Gagliardi
(clicca il linc per leggerlo in PDF)
https://docs.google.com/open?id=0B8jqpNhtw8xLX0otWmJlaEZqbHM 


Alla c.c. del sindaco di Frosinone Ottavini

e dell’assessore ai Servizi Sociali Gagliardi
OGGETTO: Proposta per SOLIDIAMO

Quanti cittadini ed amministratori di Frosinone conoscono il servizio UMAC…??? 
“Unità mobile di assistenza al cittadino” –

Trattasi di un servizio che esiste da circa 10 anni ma che pochissimi cittadini conoscono e utilizzano… Fu istituito con un accordo tra il comune di Frosinone ed il gruppo Pionieri della Croce Rossa Italiana  che prevede prestazioni integrative al Servizio di Assistenza Domiciliare già istituito dal Comune. I Cittadini residenti nel Comune possono usufruire delle seguenti prestazioni:

• Acquisto e consegna a domicilio di medicinali
• Comunicazioni e consegne urgenti al/dal medico di famiglia
• Acquisizione e consegna a domicilio di:
o Generi di prima necessità
o Certificazioni
o Documenti
• Attivazione, tramite UMAC, delle Forze dell’Ordine e di autoambulanze di soccorso.

Per ogni intervento richiesto è previsto il pagamento di una tariffa di € 1,00 per gli utenti del Servizio di Assistenza Domiciliare e € 2,50 per gli utenti privati.
Per attivare il servizio occorre una telefonata allo 0775/854646 della Croce Rossa Italiana tutti i giorni feriali dalle ore 8.00 alle ore 20.00 e nei festivi dalle ore 8.00 alle ore 14.00.
Il pagamento dell’intervento, avviene sempre in contanti al pioniere perchè la cifra, essendo irrisoria, non conviene pagarla tramite bollettino postale con ulteriore aggravio di tassa postale. Viene rilasciata  una ricevuta e, nel caso in cui le persone danno dei soldi per la spesa oppure per l'acquisto di farmaci, viene rilasciata relativa ricevuta che verrà successivamente strappata alla consegna del farmaco o della spesa. Si presume non abbia preso bene piede a causa della scarsa diffusione e perché, i pochi cittadini che ne sono venuti a conoscenza,  per risparmiare, hanno preferito il fai da te…..

La seguente proposta che “l’Assoc. Frosinone Bella e Brutta” rivolge al sindaco Ottavini unitamente all’assessore Gagliardi è finalizzata a creare lavoro tra i PIONIERI della CRI e ad agevolare alcune fasce di anziani più bisognose, ci auguriamo venga accolta.

“La Vostra amministrazione sta effettuando incontri con associazioni, gruppi di giovani e anziani, per condividere le modalità migliori di come utilizzare i fondi provenienti dal progetto “SOLIDIAMO”; iniziativa lodevole, da noi condivisa e degna di ringraziamenti (anche se avreste dovuto coinvolgere le associazioni della Consulta, Vostro organo istituzionalmente riconosciuto) .
Vi chiediamo se può essere auspicabile che una parte del fondo sia destinato per esentare dal pagamento delle chiamate UMAC, quelle fasce di soggetti permanentemente o temporaneamente non deambulanti ed anziani che godono già di assistenza domiciliare, alla condizione che:
- né l'anziano né altri componenti del nucleo familiare debbono risultare proprietari di unità immobiliari diverse da quella utilizzata dal nucleo stesso come abitazione principale;
- non devono risultare inoltre proprietari di terreni agricoli condotti in forma imprenditoriale;
- né l'anziano né altri componenti del nucleo familiare devono risultare intestatari di almeno una vettura con cilindrata superiore a 1600 cc, o un motoveicolo di cilindrata superiore a 750 cc immatricolati dopo l'1/1/2010 o possedere più di due autovetture.
Insomma, decidete quali fasce di soggetti veramente bisognosi agevolare, assumendoVi l’onere del pagamento del servizio,con il fondo SOLIDIAMO”.
 Fiduciosi in un benevolo accoglimento della nostra proposta, porgiamo cordiali saluti.

Il Presidente
Luciano Bracaglia

Frosinone, 17/09/2012

 

Va chiarito che tale proposta, se sarà ritenuta valida, dovrà essere resa legalmente percorribile, quindi affinata con una sorta di protocollo d'intesa tra le parti, (comune - CRI) che regolamenti le modalità di attuazione ed il rispetto della privacy nei confronti degli anziani che usuifriranno del servizio. Riteniamo che il gioco valga la candela... Siamo a disposizione per qualunque collaborazione si rendesse necessaria.




La nostra proposta riportata da Il Messaggero del 18/09/2012


1 commento:

Non sono accettati commenti come "ANONIMO" senza nome e cognome.
Il moderatore, non li pubblicherà. GRAZIE.