Frosinone BRUTTA (249) Frosinone BELLA (220) PM10 (65) ACEA ATO5 (51) ANNUNCI IMPORTANTI (37) Terme Romane (32) Ambiente ed inquinamento (28) “RR” - Risolti (24) Il fiume Cosa (21) Sanità (17) Villa Comunale (14) #BASTACEA (13) Frosinone Calcio (11) Frosinone Bella e Brutta (10) Progetto Acqua comune (10) Comunicazioni Ass. FR BeB (8) Proposte (8) Mobilità sostenibile (7) Pedalata Ecologica (6) Piedibus (6) Piste Ciclabili (6) Rotatorie (6) Acqua (5) Associazione Medici di Famiglia per l'Ambiente (5) Cavoni 2 (5) FRANE (5) La Radeca (5) La Uespa (5) Raccontando (5) Via Casone (5) Discarica (4) Salviamo il paesaggio a Frosinone (4) Via Don Minzoni (4) Albero della Pace (3) Chiesa Madonna della Cercia (3) Tombe Allagate (3) WI-FI (3) Alberi (2) Archeologia (2) CANI (2) Carnevale (2) Cartoline di Frosinone (2) Cavoni (2) Cittadino Volsco (2) Coordinamento Interprovinciale (2) Differenziata (2) GASP (2) I Piloni (2) Incendi (2) Interporto (2) Multiservizi (2) Nordic Walking (2) Registro dei tumori (2) TARI (2) Uiente aculone (2) ARPA LAZIO (1) ASL (1) ASSEMBLEA ASPIRANTI SINDACO (1) AVIS (1) Africa (1) Albo Pretorio Comune Frosinone (1) Alex Zanotelli (1) Arquata del Tronto (1) Auguri (1) Ballarò (1) Biomasse (1) Bookcrossing (1) Buon Natale (1) CODACONS (1) COTRAL (1) Clochard (1) Consigli Comunali (1) Critical mass (1) DOSSIER (1) Decoro Urbano (1) Derby (1) Dissuasori (1) EMERGENZA NEVE (1) FAI - I Luoghi del Cuore: Certosa di Trisulti (1) Farmacia di turno (1) Formaggio (1) Frosinone che vorrei (1) Fuochi (1) Gioia Spaziani (1) Inceneritori (1) Incontro Associazione (1) Luciano Sperati (1) Marina Arduini (1) Matteo Battisti (1) Morganti (1) Museo (1) Nefandezze (1) Nuova Piazza M. della Neve (1) Nuovi Ambiti di Bacino (1) Orti (1) PETIZIONE online (1) Pesicidi (1) Petizione (1) Piante anti smog (1) Piante curative (1) Premio Cocco (1) RIFIUTI (1) Raccolta fondi (1) Raeeporter (1) Recita a Cavoni (1) Registro Tumori (1) Riciclo (1) Risarcimento (1) Rischio sismico (1) SIN Valle del Sacco (1) SegnalACI (1) Stadio Benito Stirpe (1) TARES (1) TRUFFE (1) Tecchiena Bella (1) Tensostatico (1) Terremotati (1) Tesori abbandonati (1) VOTA il BLOG (1) Valerio nel cuore (1) Vittime della strada (1) ambiente (1) amici (1) senzatetto (1)

giovedì 3 agosto 2017

- Campagna di NE’ SI BRUCIANO NE’ SI PAGANO, I RIFIUTI SI DIFFERENZIANO! Invitati i consiglieri comunali



*****
Campagna di NE’ SI BRUCIANO NE’ SI PAGANO, I RIFIUTI SI DIFFERENZIANO!, volta alla commisurazione del giusto tributo da pagare per la TARI 2017 e per la quantificazione del rimborso della TARI per gli anni precedenti alla luce della effettuazione del servizio di gestione dei rifiuti in grave violazione della disciplina di riferimento, come previsto dall’articolo 24 e dall’art.13 del Regolamento per l’applicazione della tassa sui rifiuti Tari.
Negli anni si è verificata una insufficiente e peraltro mai progressiva raccolta differenziata rispetto ai livelli annunciati previsti nel Capitolato di gara per l’affidamento dei servizi spazzamento, raccolta e trasporto dei rifiuti urbani ed assimilati e dei servizi complementari di igiene urbana (CAT.16 CPC 94), anno 2005, dove si prevede, art.34 Raccolta differenziata dei rifiuti urbani, di rispettare gli obblighi previsti dal d.to l.vo 22/97, aggiornato dal Decreto Legislativo 3 aprile 2006, n. 152
La performance di differenziata realizzata sono noti (dati ufficiali Istat): nel 2009 per il 15,3% sul totale dei rifiuti raccolti, nel 2010 al 16,8%, nel 2011 al 17,8%, nel 2012 al 17,3%; nel 2013 al 16%; nel 2014 18,52%; nel 2015 al 18%;
Tale situazione comporta un ingiustificato costo per la causale “tariffa smaltimento rifiuti”, nonché per il conferimento, presso gli impianti di produzione del combustibile derivato da rifiuti, del materiale che avrebbe potuto essere destinato alla raccolta differenziata, con conseguente aggravio dei costi componenti la tariffa, stabilita con delibera di giunta n.14 del 30/3/17 attraverso l’allegato piano finanziario 2017.
Tale iniziativa è promossa da un costituendo “sportello anticrisi” che vede una serie di associazioni e comitati organizzarsi per comprendere, bloccare, difendersi dalla pressione delle istituzioni che scaricano sui cittadini gli oneri, i costi, i disservizi, i profitti, delle privatizzazioni dei beni pubblici.
______
I due moduli per l'autoriduzione e per chiedere indietro l'80% dei pagamenti degli anni precedenti (massimo 5), li metteremo a disposizione dopo l'incontro con i consiglieri comunali, (sono stati tutti invitati a partecipare insieme alla stampa), programmato per martedì 8 agosto, alle 20.30, presso la casetta di legno, nella piazza dei Cavoni.
______ 

     "Prima di avviare la campagna, con il Coordinamento Interprovinciale per Ambiente e Salute della Valle del Sacco e Bassa Valle del Liri, insieme ai promotori dell'iniziativa, "Ass. Oltre l'Occidente", abbiamo ritenuto opportuno programmare un incontro con tutti i consiglieri comunali, per coinvolgerli e condividere le azioni alle quali daremo corso subito dopo l'incontro.     Tale incontro al quale abbiamo invitato anche gli organi di stampa, si terrà il prossimo martedì, 8 agosto, alle ore 20.30, presso la casetta di legno nella piazza dei Cavoni".

______


da L'Inchiesta del 09/08/2017 - Frosinone, rifiuti e Tari. Le associazioni all’unisono: «L’imperativo è differenziare»




_________________

Da L'Inchiesta del 10/08/2017 - Dopo la riunione di martedì - Rifiuti, al via la campagna promossa dai comitati e dalle associazioni cittadine



Il nostro scopo, ovvero, lo scopo del COORDINAMENTO INTERPROVINCIALE PER AMBIENTE E SALUTE DELLA VALLE DEL SACCO E BASSA VALLE DEL LIRI, è stato quello di illustrare ai presenti ed in ogni dettaglio, la questione rifiuti, con la modestia di chi non è esperto ma che si documenta ed approfondisce per il bene comune.... 
Abbiamo riscontrato con immenso piacere, infatti, grande interesse dalle parti politiche presenti, per esserne venute a conoscenza... consapevoli di non conoscere bene a fondo la materia ed i particolari di tale grave situazione!!!


Nell'incontro dell'8 agosto si è deciso che le prossime azioni che tutti insieme intraprenderemo, saranno incentrate con priorità sulla diffusione capillare dell'informazione, affinché i cittadini possano comprendere con chiarezza sintetica il problema legato alla TARI e procedere sia al pagamento ridotto che alla richiesta dei rimborsi degli anni precedenti, come previsto da regolamento.


A settembre partiremo con una grande campagna d'informazione ed azioni mirate.
CONTINUATE A SEGUIRCI PER ESSERE AGGIORNATI....!!!!

__________

Nessun commento:

Posta un commento

Non sono accettati commenti come "ANONIMO" senza nome e cognome.
Il moderatore, non li pubblicherà. GRAZIE.