Frosinone BRUTTA (247) Frosinone BELLA (219) PM10 (65) ACEA ATO5 (50) ANNUNCI IMPORTANTI (37) Terme Romane (32) Ambiente ed inquinamento (28) “RR” - Risolti (24) Il fiume Cosa (21) Sanità (17) Villa Comunale (14) #BASTACEA (12) Frosinone Calcio (11) Frosinone Bella e Brutta (10) Progetto Acqua comune (10) Comunicazioni Ass. FR BeB (8) Proposte (8) Mobilità sostenibile (7) Pedalata Ecologica (7) Piedibus (6) Associazione Medici di Famiglia per l'Ambiente (5) Cavoni 2 (5) FRANE (5) La Radeca (5) La Uespa (5) Raccontando (5) Rotatorie (5) Via Casone (5) Acqua (4) Discarica (4) Piste Ciclabili (4) Salviamo il paesaggio a Frosinone (4) Via Don Minzoni (4) Albero della Pace (3) Chiesa Madonna della Cercia (3) Tombe Allagate (3) WI-FI (3) Alberi (2) CANI (2) Carnevale (2) Cartoline di Frosinone (2) Cavoni (2) Cittadino Volsco (2) Coordinamento Interprovinciale (2) Differenziata (2) GASP (2) I Piloni (2) Multiservizi (2) Registro dei tumori (2) TARI (2) Uiente aculone (2) ARPA LAZIO (1) ASL (1) ASSEMBLEA ASPIRANTI SINDACO (1) AVIS (1) Africa (1) Albo Pretorio Comune Frosinone (1) Alex Zanotelli (1) Auguri (1) Ballarò (1) Bici (1) Biomasse (1) Bookcrossing (1) Buon Natale (1) CODACONS (1) COTRAL (1) Clochard (1) Consigli Comunali (1) Critical mass (1) DOSSIER (1) Decoro Urbano (1) Derby (1) Dissuasori (1) EMERGENZA NEVE (1) FAI - I Luoghi del Cuore: Certosa di Trisulti (1) Farmacia di turno (1) Formaggio (1) Frosinone che vorrei (1) Gioia Spaziani (1) Inceneritori (1) Incontro Associazione (1) Luciano Sperati (1) Marina Arduini (1) Matteo Battisti (1) Morganti (1) Museo (1) Nefandezze (1) Nordic Walking (1) Nuova Piazza M. della Neve (1) Nuovi Ambiti di Bacino (1) Orti (1) PETIZIONE online (1) Pesicidi (1) Petizione (1) Piante anti smog (1) Piante curative (1) Premio Cocco (1) RIFIUTI (1) Raeeporter (1) Recita a Cavoni (1) Riciclo (1) Risarcimento (1) Rischio sismico (1) SIN Valle del Sacco (1) SegnalACI (1) Stadio Benito Stirpe (1) TARES (1) TRUFFE (1) Tecchiena Bella (1) Tensostatico (1) Tesori abbandonati (1) VOTA il BLOG (1) Valerio nel cuore (1) Vittime della strada (1) ambiente (1) amici (1) senzatetto (1)

mercoledì 25 febbraio 2015

- Piante Anti smog: - Proposta al comune di Frosinone

Abbiamo preso tra le notizie di www.ansa.it del 21 febbraio, una soluzione innovativa ed al tempo stesso naturale per abbattere le polveri sottili: - l'inserimento nei tessuti urbani, di barriere vegetali. Immediatamente l'abbiamo girata sulla pagina facebook del comune di Frosinone, pregando l'agronomo dott. Giuseppe Sarracino di valutare se varrebbe la pena adottare tale soluzione anche a Frosinone....
La risposta è stata immediata come potete constatare nel post qui riportato e tra i Mi piace, c'è anche quello dell'assessore Francesco Trina che abbiamo raccolto con piacere:


Discussione ripresa da facebook....

Luciano BracagliaComune di Frosinone
Un provvedimento che varrebbe la pena di adottare a Frosinone... Vero dott. Giuseppe Sarracino...???
Piante anti-smog per aria più pulita in città - Mondo Agricolo - Terra&Gusto

Alloro e corbezzolo per abbattere metalli pesanti e Co2 nell'aria. Per combattere l'inquinamento atmosferico arriva una una soluzione innovativa e...

Giuseppe Sarracino Esiste un limite culturale si pensa che il verde abbia solo un ruolo arredo...apriamo un confronto sul ruolo del verde in ambiente urbano

Luciano Bracaglia Giuseppe, faresti bene a spronare l'assessore all'ambiente ad aprire un tavolo di lavoro per abbattere le polveri sottili e si potrebbero mettere in piedi iniziative già sperimentate altrove anziché obbedire alle direttive della regione senza prendere serie iniziative a livello locale...!!! Grazie per le risposte, sempre puntuali... A tale tavolo si potrebbe parlare anche di plantumazione di canne di bambù alla frana dell'ascensore inclinato... che produrrebbero anche redditi ed occupazione, oltre a ridurre l'acqua esistente e fare da ottimo sostegno al terreno...!

Matteo Mancone Si era parlato,qlc anno fa,di piantare 1000 alberi "mangiasmog" come avvenuto in altre realtà..
Che fine ha fatto questa proposta?

Benny Taormina Un'idea per l'area Matusa, altro che palazzi!!!!!!

22 febbraio alle ore 11.10


Sono poi stato informato dall'assessore Trina che l'argomento, in assessorato, era già stato trattato, come si evince nel seguente post che fu al tempo preso in considerazione...:


Particolati (Pm10, Pm2.5, Pm0.2) e fito-rimediazione: quali piante scegliere?


E' noto che la vegetazione può essere un potente strumento per mitigare l'inquinamento urbano, ma quali sono le specie migliori, avendo l'opportunità di gestire un giardino oppure nei progetti di pianificazione per il verde pubblico?

Come regole generali:


- Gli alberi sono preferibili agli arbusti, perchè l'ampiezza e la struttura delle chiome crea dei movimenti d'aria che permettono una maggiore deposizione dei particolati sulle foglie.


- Le conifere hanno un potere di assorbimento maggiore delle latifoglie.


- Le specie sempreverdi dovrebbero avere la priorità, dato che possono continuare a rimuovere inquinanti durante tutte le stagioni dell'anno 

- Tra le latifoglie, hanno una maggiore la capacità di assorbimento quelle con foglie a superficie ruvida, piuttosto che liscia.


Andando a differenziare tra le singole specie, il più completo studio sull’argomento è stato prodotto in collaborazione da ricercatori norvegesi (Norwegian Institute for Agricultural and Environmental Research) e polacchi (Warsaw University of Life Sciences), che hanno analizzato per due anni le foglie di 22 alberi e 25 arbusti comunemente coltivati in Europa a fini di vegetazione urbana (Sæbø, 2012). Le più efficaci nella rimozione dei particolati totali (pm10, pm2.5, pm0.2) sono risultate:  

- Betula pendula 
Pinus mugo 
Pinus sylvestris
- Salix cinerea
- Skimmia japonica
- Stephanandra incisa.  

Per quanto riguarda la frazione dei pm0.2, considerata la più pericolosa a causa delle loro dimensioni:  

- Betula pendula
- Pinus mugo
- Stephanandra incisa

La concentrazione di cera secretta dalle foglie e la presenza di peli predicevano entrambi la maggiore capacità di assorbimento.  

Va tenuto conto, in ogni caso, che i risultati sono riferiti solo alla superficie delle foglie, ma a sostanziale parità di efficacia andrebbero privilegiati gli alberi più grandi, o quelli che possono crescere di più a seconda del suolo e delle condizioni climatiche. 






...ed ha continuato informandomi che stanno predisponendo un protocollo d'intesa con l'Istituto Agrario di Frosinone (polo di eccellenza a livello regionale) e con loro vorrebbero attivare questa tipologia di intervento... magari coinvolgendo anche il Corpo Forestale dello Stato.

Nei prossimi giorni, appena avranno firmato il protocollo d'intesa, cominceranno ad attivarsi per avviare un primo intervento sperimentale in tal senso.

SIAMO FIDUCIOSI.

Intanto, oggi, il nostro amico Matteo Mancone del direttivo di Frosinone Bella e Brutta, ha rispolverato un articolo su www.frosinoneweb.net, del 29 ottobre 2012 che vi invito a leggere:

Alberi mangia smog


Vogliamo augurarci che l'attuale impegno assunto dall'assessorato all'ambiente non venga vanificato come nel 2012...???


=====O=====

Il 30/12/2015, siamo tornati a scrivere mail al sindaco Nicola Ottaviani, informandolo su una nostra iniziativa che di seguito pubblico:



La Chiesetta della Madonna della Cercia (Quercia)
Luogo del nostro intervento con l'adozione da parte di Otovision...
ed il contributo dell'Istituto Agrario


Questa è la risposta del comune alla mail di cui sopra relativa all'intervento sulla Chiesa della Madonna della Cercia





=====(§)=====


Il 31 dicembre, abbiamo appreso la seguente notizia........

COMUNE DI FROSINONE - ASSESSORATO ALL'AMBIENTE

      Approvata la delibera per la piantumazione di 1.000 alberi nelle aree di proprietà comunale (comprese scuole) nel biennio 2016-17. Trattasi del più grande intervento di Forestazione urbana mai realizzato a Frosinone. Verranno messe a dimora piante anti - smog in grado di bloccare le PM10 e PM2,5. Allo studio dell'Assessorato presieduto da Francesco Trina c'è anche il provvedimento, da attuare con le Associazioni impreditoriali, di messa a dimora di nuove alberature per compensare le emissioni di CO2 in uscita dai camini delle aziende che ricadono nel territorio di Frosinone. Nei prossimi giorni, insieme al Sindaco Nicola Ottaviani, presenteremo il progetto alla città.

Bene... Bene... Bene... 

=====(§)=====

Nessun commento:

Posta un commento

Non sono accettati commenti come "ANONIMO" senza nome e cognome.
Il moderatore, non li pubblicherà. GRAZIE.